James Franco: Megan Fox compagna di set per "Zeroville"

James Franco, look rasato
Ecrit par

James Franco è impegnato sul set di “Zeroville” e, complice Instagram, ci ha presentato la sua nuova collega di set: la bellissima Megan Fox.

Che James Franco abbia una dipendenza da social media l’avevamo capito un po’ tutti, ma è grazie a questa sua particolare “passione” che scopriamo anche interessanti novità sui suoi impegni professionali. L’attore ci ha fatto sapere attraverso Instagram di essere impegnato sul set con le riprese dil film "Zeroville," e ci ha anche aggiornato su chi sono i suoi compagni di set. Qualche giorno fa si è infatti unita a James, Seth Rogen Danny McBride, Horatio Sanz e Dave Franco la bellissima Megan Fox, che si è guadagnata il ruolo di protagonista femminile della pellicola. Dopo lo scarso successo di Ninja Turtles Megan riuscirà a riconquistare la fama perduta dei bei tempi di “Transformers”? Questo non lo sappiamo, ma la sua presenza ha sicuramente reso particolarmente felici i suoi colleghi. Che tipo di pellicola è Zeroville? Beh, intanto ricordate tutti il look rasato con cui James Franco si era presentato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia? Bene, il cranio scoperto con tanto di tatuaggio di Liz Taylor e Montgomery Clift, era proprio un’esigenza di copione per questo film.

In "Zeroville” James Franco interpreta di Vikar, un 24enne che sbarca a Hollywood nel 1968 affascinato dal mondo del cinema. A Los Angeles viene però scambiato per un membro della setta del reverendo Manson, e si scopre invece un regista talentuoso. Un film particolare e dal sapore un po’ indie che potrà contare oltre che su una trama interessante e un’ambientazione affascinante, anche su un cast di primo livello. In attesa dell’uscita di Zeroville potremo goderci James Franco in “The interview”, una pellicola che sta già facendo discutere per le innumerevoli battute a sfondo sessuale e le scene di nudo integrale. Seth Rogen e James interpretano rispettivamente il produttore e il presentatore di un celebre show televisivo che riescono ad avere un’intervista con Kim Jong-un, fino a che la CIA chiede loro di assassinare il tiranno nord coreano. Il film era stato posticipato dalla Sony dal 10 ottobre al 25 dicembre per un inconveniente diplomatico col governo nordcoreano, che aveva fatto sapere tramite un portavoce: “ iI film mostra chiaramente la disperazione del governo USA e della società americana”. Che si tratti di look bizzarri o di inconvenienti diplomatici, non si può dire che James Franco non faccia parlare di sé.

Crediti: facebook, Youtube