Italia-Costa Rica: Diretta streaming Mondiali 2014

L'esultanza di Marchisio e De Rossi
Ecrit par

Italia-Costa Rica è la seconda partita del Girone D nei Mondiali 2014. Buffon e Barzagli in dubbio per problemi fisici. Thiago Motta sostituisce Verratti per scelta tecnica. Scopri come vedere in diretta streaming Italia-Costa Rica.

Italia-Costa Rica è la sfida che decide il primo posto del Girone D. Entrambe le formazioni nella partita d'esordio hanno battuto le rispettive rivali (guarda qui i gol di Inghilterra-Italia 1-2). L'Italia però non può permettersi calcoli dopo la vittoria dell'Uruguay sull'Inghilterra di ieri (guarda qui i gol di Uruguay-Inghilterra 2-1). Questa sera bisogna vincere almeno per archiviare il capitolo qualificazione. Se sarà primo o secondo posto, si potrà saperlo solo al termine della gara con l'Uruguay. Nella prima gara con tutti gli sfavori dei pronostici il Costa Rica ha battuto l'Uruguay, sebbene Los Ticos siano stati accreditati da alcuni esperti come una delle possibili sorprese di questi Mondiali 2014. La nazionale centramericana vive un momento di euforia e in caso di vittoria sarebbe qualificata agli ottavi di finale. Un risultato storico, che eguaglierebbe quello ottenuto a Italia '90. "Ho visto la squadra che abbiamo seguito in questi mesi - ha spiegato Cesare Prandelli in un'intervista rilasciata al quotidiano "La Repubblica" - . Quando in Italia mi chiedevano di Inghilterra e Uruguay, io dicevo che la gara più difficile sarebbe stata questa. Unisce l'organizzazione di una formazione europea alla fantasia e al dinamismo tipico di una squadra sudamericana. Sa stare in campo bene, tutti i suoi componenti sanno cosa devono fare".

Altri articoli su Mondiali 2014: Italia, Inghilterra, Uruguay e Costa Rica (Girone D)Mondiali 2014: Italia-Costa Rica, Verratti e Barzagli outUruguay-Inghilterra 2-1: I gol di Luis SuarezItalia-Costa Rica 0-1: Sintesi e highlights Mondiali 2014

Il tecnico azzurro ha poi parlato di Joel Campbell, attaccante 21enne e giocatore simbolo di questa Costa Rica: "E' un giocatore moderno, che sul primo controllo si può orientare per cercare la profondità degli altri attaccanti - ha sottolineato Prandelli -. E' molto interessante, ha un bel tiro e può trovare la porta da lontano. Ma tutto il Costarica è una squadra completa che non si può affrontare solo in un modo, devi essere capace di cambiare atteggiamento tattico durante la partita". Il ct della Nazionale non ha voluto scoprire le carte sulla possibile formazione. I dubbi di formazione sono legati alla presenza di Buffon e Barzagli. Il primo ha ancora gonfiore alla caviglia ma ha sciolto il dubbio dando la propria disponibilità al tecnico. Il secondo invece ha sentito dolore sino a mercoledì. Nell'ultimo allenamento di ieri la condizione della tendinopatia che lo affligge da mesi sembra sia migliorata ed è quindi un possibile titolare.

In caso di forfait, c'è Bonucci pronto a subentrare. La retroguardia farà a meno di Paletta, con Abate terzino destro e Darmian terzino sinistro. C'è poi la scelta tecnica o tattica di Prandelli: Thiago Motta per Verratti. L'allenatore di Orzinuovi vuole coprire di più la difesa e forse sfruttare gli inserimenti del centrocampista sui calci piazzati. E' un'arma che però può essere pericolosa. Sappiamo quanto siano veloci gli attaccanti costaricensi e quanto macchinoso il centrocampista del Psg. Prandelli inoltre deve valutare la marcatura a uomo che il tecnico Jorge Luis Pinto ha in mente di appiccicare ad Andrea Pirlo. Verratti quindi potrebbe essere la fonte di gioco alternativa: ha piedi buoni e ottima visione di gioco. Dalla cintola in su tutti confermati. Per quanto riguarda gli avversari, il ct Pinto ha sottolineato un fattore che a Recife sarà fondamentale: “Il caldo sarà nostro alleato", ha esorcizzato.

Ai giornalisti che nella conferenza gli fanno presente che a Manaus c'era ancora più umidità, il tecnico colombiano risponde così: "Noi dovremo correre, correre e correre veloce. Della struttura fisica degli azzurri sappiamo tutto, quanto pesano, quanto corrono, chi tiene più la palla e quanto sono alti. Dell’Uruguay, ad esempio, sapevamo che pesano in media tre chili più di noi. Temo soprattutto Pirlo, Candreva e De Rossi”. Il tecnico dovrebbe schierare lo stesso undici che è sceso in campo con l'Uruguay. Il modulo è il 5-4-1, con Campbell unica punta. La partita viene trasmessa in diretta tv da Rai 1 e Sky Sport. >>>>> In alternativa per chi volesse seguirla dall'estero ecco un link per la diretta streaming.

Joel Campbell, attaccante del Costa Rica
Joel Campbell, attaccante del Costa Rica
Fonte: web - Crediti: Archivio web, web , Fotogenia/CON, getty images