Italia-Bulgaria 1-0: Video del gol di Gilardino

Alberto Gilardino
Ecrit par

L'Italia ha battuto la Bulgaria 1-0 nelle qualificazioni al mondiale 2014. Il gol decisivo è stato siglato da Gilardino nel primo tempo. Fondamentale il miracolo di Buffon su Popov nella ripresa. Guarda i gol di Italia-Bulgaria 1-0.

Tanta sofferenza ma una vittoria che sa già di mondiale. L'Italia ha battuto la Bulgaria 1-0 allo stadio Barbera di Palermo nella qualificazione a Brasile 2014. Ora serve una vittoria martedì a Torino con la Repubblca Ceca per staccare il pass. Alla fine Cesare Prandelli ha deciso di schierare Insigne al posto di Giaccherini e Thiago Motta a centrocampo. La partita è stata complicata sin dai primi minuti. I bulgari, schierati bene e molto corti, si sono affacciati più volte dalle parti di Buffon senza impensierirlo. L'Italia ha iniziato a macinare gioco subito dopo la mezz'ora di gioco. E al 38' minuto è arrivato il gol del vantaggio, alla prima vera occasione da gol. L'azione è stata orchestrata da Candreva, che è andato sul fondo e ha scodellato un cross perfetto per la testa di Gilardino. Il colpo di testa del genoano è stato un gioco da ragazzi, per il suo 19esimo gol in Nazionale. Un minuto dopo l'Italia ha sfiorato il raddoppio con Antonelli, che arrivato in fondo non è riuscito a servire Gilardino per la deviazione del portiere Mihaylov.

Nella ripresa la Bulgaria è entrata con la voglia di pareggiare e l'Italia ha patito dall'inizio la scarsa resistenza. E al 3' minuto quasi ci è quasi riuscita con Popov, sul cui tiro Buffon si è superato. Al 16' è sempre lo stesso giocatore del Kuban a mettere in difficoltà la difesa azzurra su un angolo. Buffon è stato pronto a respingere sul primo palo. Dopo qualche minuto Antonelli si è infortunato e ha lasciato il campo ad Astori. Al 29' Bodurov e Mihaylov non si sono intesi e Gilardino ne ha quasi approfittato. E' stato lo stesso Bodurov a salvare sulla linea. L'Italia al 35' ha perso anche Abate, sostituito da Maggio. All'ultimo secondo, dopo diversi minuti di pressione, Minev ha sfiorato di testa la beffa per gli azzurri. L'Italia ha saputo soffrire e ha portato a casa una vittoria preziosa, dopo il 2-2 di Bulgaria-Italia dell'andata. Martedì a Torino, arriva la Repubblica Ceca, che è stata sconfitta 2-1 in casa dall'Armenia. Con tre partite al termine del girone, la classifica parla chiaro: 17 punti Italia, 10 Bulgaria e 9 i cechi. Il primo matchpoint non bisogna fallirlo.

Crediti: Youtube, afp, Ansa