Inter-Verona 2-2: Highlights e sintesi 11^ Serie A 2014-2015

Toni, tornato al gol contro l'Inter
Ecrit par

Inter-Verona 2-2 è stato il posticipo dell'11^ di Serie A. Una sfida sbloccata nel primo tempo da un gol di Toni pareggiato subito dopo da Icardi e decisa sul finale dal pareggio di Nico Lopez. Guarda gli highlights e i gol della sfida.

Nel posticipo dell'11^ di Serie A 2014-2015 l'Inter esce ancora una volta tra i fischi di San Siro dopo il pareggio al 90' degli scaligeri. Inter-Verona finisce 2 a 2. Un Mazzarri sempre più contestato, un Thohir ancora una volta deluso dalla prestazione dei suoi che si devono ancora accontentare del pareggio. A nulla sono bastati i due gol di Icardi e la bella prestazione durante il primo tempo dei nerazzurri. L'Inter è stata generosa, non ha giocato per nulla male ma si è vista infilare da un Verona capace di sfruttare al massimo la superiorità numerica ottenuta a inizio ripresa per un fallo di mano in area di Medel. Un Inter stanca non è riuscita più ad arginare gli attacchi degli scaligeri e i due nuovi entrati Saviola e Nico Lopez, capaci di confezionare in maniera incredibile il gol del pareggio. Il Verona era anche passato in vantaggio con Toni dopo soli 10 minuti di partita, ma si era visto prima raggiungere e poi superare da una doppietta di Icardi e da una bella prova della squadra di casa, poi arresasi all'inferiorità numerica e colpita da un pareggio alla fine più che meritato del Verona. I gialloblu non si sono mai arresi e hanno raggiunto il loro obiettivo, impedendo all'Inter di raggiungere tre punti che sarebbero stati più che fondamentali. Il battibecco tra Icardi e Mazzarri sul finale dopo il cambio è segno di una squadra la cui situazione è sempre più pesante. I tifosi chiedono a gran voce l'esonero di un tecnico nel quale non hanno fiducia. Questo risultato, anche più che Inter-Cagliari 1-4, potrebbe essere fatale al tecnico.

Inter-Verona 2-2: Highlights e sintesi 11^ Serie A 2014-2015

Una buon primo tempo quello a San Siro dove l'Inter ha portato a casa un maggiore possesso palla, ha colpito anche due pali ma si è addirittura trovata in svantaggio contro un Verona più che buono. La squadra di Mazzarri ha portato a casa 45 minuti di buon gioco ma ha subito un gol dopo dieci minuti grazie ad un ritrovato Luca Toni che ha concluso un contropiede magistrale della sua squadra: passaggio di Ionita dalla destra, sponda di testa di lazaros e gran girata di Toni di sinistro da pochi metri. L'Inter non si è comunque data per vinta e si è riportata subito dopo 8 minuti grazie a Icardi che ha sfruttato al meglio un traversone dalla sinistra di Ranocchia deviato di testa da Palacio e poi concluso dall'attaccante argentino con un bel tiro al volo da sinistra. É il momento migliore per la squadra di Mazzari che nel giro di pochi minuti si è resa protagonista di altre azioni pericolose e di due pali: il primo al 20' su un tiro di Kuzmanovic da fuori area; il secondo al 24' con un tiro cross dalla destra di Palacio stampatosi sul palo esterno della porta difesa da Rafael. Un minuto dopo è l'Inter a impegnare Rafael con un bel colpo di testa di Vidic sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Al 43' è invece il Verona ad andare vicino al vantaggio con un bel traversone di Lazaros a rientrare deviato d'istinto da Handanovic.

Inter 2:2 Verona Full Match & Goals Highlights... di livegoals1

La partita si accenda ancor di più a soli tre minuti dall'inizio del secondo tempo. É l'Inter a portarsi infatti in vantaggio riproponendo lo stesso gran possesso palla del primo tempo: ancora un grande Palacio il cui cross attraversa tutta l'area e viene deviato prima da Marquez e poi da Icardi per la sua doppietta personale e il settimo gol dall'inizio dell'anno. Non passano nemmeno due minuti e l'Inter si complica subito la vita. Al 51' è Medel a toccare di mano su un tiro da fuori Juanito Gomez, beccandosi prima l'espulsione e poi regalando il rigore al Verona. Per fortuna i nerazzurri trovano ancora un miracoloso intervento di Handanovic pararigori per eccellenza che respinge alla grande il penalty di Toni. Con l'uomo in meno l'Inter fa naturalmente più fatica ed è il Verona a spingersi maggiormente in avanti nel tentativo di aggiustare la partita e trovare il pareggio. Ci va vicinissimo per ben due volte Lazaros, prima al 63' su calcio d'angolo e poi al 67' con un bel tiro di sinistro a botta sicura su sponda di Toni che sbatte incredibilmente sulla traversa interna e torna in campo. A decidere il finale sono però i cambi di Mandorlini con l'entrata in campo di Saviola e Nico Lopez: proprio i due costruiscono al 90' l'azione del pareggio con un bell'inserimento di Saviola, un assist di tacco per il giovane attaccante che buca le mani ad Handanovic con un gran tiro e la sua terza marcatura in campionato. Non succede quasi più nulla con il Verona che può godersi un pareggio meritato e l'Inter che subisce, per l'ennesima volta, i fischi del suo stadio e dei suoi tifosi. La situazione sta per esplodere in casa nerazzurra?

Crediti: web , Archivio web