Inter-Udinese: Diretta live streaming Serie A 2014-2015

Totò Di Natale in gol contro l'Inter
Ecrit par

Inter-Udinese è il posticipo della 14a giornata della serie A. Mancini ha sciolto il ballottaggio tra Osvaldo e Icardi, con quest'ultimo titolare. Friulani con la coppia Thereau-Di Natale. La diretta streaming di Inter-Udinese.

Alla ricerca della prima vittoria in campionato. Per Roberto Mancini l'obiettivo di Inter-Udinese è riprendere la corsa, dopo il solo punto in due partite tra derby e trasferta con la Roma (qui Roma-Inter 4-2: Highlights e sintesi Serie A 2014-2015). Il tecnico affronta un Udinese con in mal di trasferta. La squadra di Stramaccioni in questa stagione ha vinto solo una gara con la Lazio il 25 settembre scorso. Per il resto quattro sconfitte e un solo pareggio e in questo momento un punto in più dei nerazzurri in classifica. Mancini però non vuole sottovalutare l'avversario: "Sono gare importanti, dobbiamo fare le cose per bene e portare a casa punti. Se riusciamo ad avere un distacco minimo sulle terze ci sono buone prospettive". L'allenatore nerazzurro non ha torto, visti i passi falsi di Napoli (qui Napoli-Empoli 2-2: Highlights e sintesi Serie A) e Milan (qui Genoa-Milan 1-0: Highlights e sintesi serie A 2014-2015). Rispetto alla gara di Roma rientrano Kovacic e Nagatomo, possibili titolari.

Inter-Udinese: Diretta live streaming Serie A 2014-2015

A centrocampo sarà possibile vedere qualche adattamento, con qualche giocatore fuori ruolo. Per il Mancio non c'è nessun problema: "Purtroppo non avendo giocatori di ruolo in qualche posizione, qualcuno si deve adattare. Dobbiamo subire pochi gol, come accade alle squadre forti, coprendo bene in alcune zone. Guarin, Kovacic e chi ha giocato esterno, ha fatto bene. E poi non cambia molto tra interno di destra o esterno di destra. Per una partita si può fare". Rispetto al futuro e alle mosse di mercato Mancini chiosa così: "Il nostro obiettivo è far bene nelle prossime partite, contro Udinese, Chievo e Lazio, poi penseremo al mercato. Saranno tre gare importanti perché se faremo bene - ha avvertito il tecnico -, raccoglieremo punti e avremo un distacco minimo dalle terze, potremo avere prospettive importanti per il futuro". Ecco la probabile formazione dell'Inter: Handanovic tra i pali, Nagatomo, Ranocchia, Juan Jesus, Dodò in difesa; Guarin, Medel, Kuzmanovic il terzetto di centrocampo; Kovacic trquartista e la coppia Palacio-Icardi in attacco.

Inter-Udinese: Diretta live streaming Serie A 2014-2015

Inter-Udinese è anche la partita di due grandi ex, Dejan Stankovic e Andrea Stramaccioni, grande bandiera del triplete e allenatore dei nerazzurri fino a due stagioni fa. "Questo legame rimarrà per sempre, perché sono una persona semplice e provo grande rispetto e affetto per società e tifosi", ha confessato nella conferenza stampa della vigilia il tecnico dei friulani. "Ora però sono all'Udinese e spero di restarci più tempo possibile, tutte le mie energie sono tese a ripagare l'affetto del pubblico e la fiducia del club, anche se non posso negare che un pezzetto del mio cuore resta nerazzurro". Sull'atteggiamento della squadra Stramaccioni non vuole scoprire le carte. "Noi proveremo a replicare a San Siro la prestazione offerta in Coppa Italia (vittoria 4-2 sul Cesena, ndr) e vogliamo sicuramente fare molto meglio rispetto alla partita con il Milan. Abbiamo soluzioni tattiche per poter cercare di mettere in difficoltà l'Inter e faremo di tutto per riuscirci". La formazione dell'Udinese è quasi speculare all'Inter: Karnezis tra i pali, in difesa Widmer, Heurtaux, Danilo e Piris; Badu, Allan, Guilherme; Kone, Thereau; Di Natale.

Crediti: Youtube, videa.hu, web