Inter-Sampdoria: Diretta streaming 9^ giornata serie A 2014-2015

Palacio e Palombo in un contrasto
Ecrit par

Inter-Sampdoria è la sfida della 9^ giornata di serie A. In palio punti per la Champions League. Nerazzurri ancora senza Osvaldo, blucerchiati con un leggero turnover. Scopri come vedere Inter-Sampdoria in diretta streaming.

Inter-Sampdoria è una gara che profuma d'Europa. Chi l'avrebbe mai detto che la truppa guidata da Sinisa Mihajlovic già alla nona giornata avrebbe potuto giocare a San Siro da terza della classe. Un dato balza agli occhi degli appassionati di statistiche: la Samp è l'unica squadra insieme alla Juve a non aver perso nessuna partita in queste otto giornate. I 16 punti dei blucerchiati contro i 12 dei nerazzurri non devono far illudere i tifosi sampdoriani. Mihajlovic predica umiltà ogni giorno e conosce pregi e difetti dei suoi giocatori. L'Inter secondo il tecnico della Sampdoria ha più qualità rispetto alla sua rosa: "Noi abbiamo tanta qualità ma la loro è superiore, ci serviranno un po’ di cose in più: dedizione, concentrazione, umiltà, attenzione e grinta. Soltanto così colmeremo il gap" ha avvertito il tecnico serbo alla vigilia di Inter-Sampdoria. ”Lo scorso anno rovinammo l’esordio a Thohir con un pari all’ultimo istante, domani proveremo a replicare lo scherzo - ha sottolineato Mihajlovic -. Sappiamo di affrontare un’ottima squadra, hanno elementi di livello come Kovacic, Hernanes, Icardi e Palacio".

Inter-Sampdoria: Diretta streaming 9^ giornata serie A 2014-2015

Per quanto riguarda la formazione, Mihajlovic vuole dar respiro ad alcuni giocatori. L'indiziato a rimanere in panchina è Eder, apparso stanco in Sampdoria-Roma 0-0. L'altro cambio è il ritorno di Cacciatore sulla corsia di sinistra al posto di Regini. Ecco la probabile formazione: Romero; De Silvestri, Gastaldello, Romagnoli, Cacciatore; Soriano, Palombo, Obiang; Gabbiadini, Okaka, Eder. A Milano è terminata una settimana in cui è successo di tutto a livello societario. Prima lo scontro in consiglio d'amministrazione tra l'ad Michael Bolingbroke e Massimo Moratti sui debiti da stato pre-fallimentare che la società ha accumulato prima dell'arrivo di Erick Thohir. Poi le dichiarazioni dell'ex patron su Mazzarri e sui presunti "guai" in caso di mancati risultati. Infine la difesa arrivata dalla società sul lavoro di Mazzarri e le dimissioni da presidente onorario di Moratti. (qui il video dei trionfi dell'era Moratti). Nella conferenza stampa della vigilia si è presentato Hernanes e non Mazzarri.

Inter-Sampdoria: Diretta streaming 9^ giornata serie A 2014-2015

Il centrocampista brasiliano ha detto la sua sulle critiche alla società e all'allenatore: "Thohir ha dimostrato di essere una grande persona, non va sotto pressione per le voci provenienti da tv e giornali. Dice che questa è casa sua e fa come vuole. Ha dimostrato di avere fiducia in allenatore e squadra". Hernanes ha poi spiegato le sue sensazioni per Inter-Sampdoria: "Le sensazioni sono positive, abbiamo giocato bene col Napoli. Ad un certo punto, quando eravamo in svantaggio, sembrava finita e invece pareggiato all'ultimo. Per poco non la vincevamo con il colpo di testa di Mbaye. Abbiamo dato segnali importanti, poi c'è stata la vittoria di Cesena. Siamo motivati, contenti e fiduciosi per le prossime gare. E poi per come finirà la stagione". C'è ancora il ballottaggio in difesa tra Vidic e Campagnaro, con l'argentino favorito. Ancora indisponibili Osvaldo, Jonathan, D'Ambrosio, M'Vila e Nagatomo. Ecco la formazione: Handanovic; Ranocchia, Campagnaro, Juan Jesus; Obi, Hernanes, Medel, Kovacic, Dodò; Palacio e Icardi. Inter-Sampdoria viene trasemssa da Mediaset premium e Sky e sulle rispettive piattaforme streaming Premium Play e Sky Go.

Crediti: Youtube, web