Indiana Jones 5: 3 motivi per cui il ritorno di Harrison Ford è una pessima idea

Indiana Jones aka Harrison Ford
Ecrit par

Un nuovo film su Indiana Jones è davvero una buona idea? Ecco 3 motivi per cui il progetto potrebbe non avere successo.

Qualche giorno fa la Disney ha sorpreso i fan della Lucasfilm annunciando inaspettatamente il quinto capitolo dell’amata saga di Indiana Jones. Dopo Star Wars, Bob Iger (presidente e amministratore delegato della Walt Disney Company) ha anticipato a Bloomberg il ritorno dei film sull’intrepido avventuriero storicamente interpretato da Harrison Ford. Per il momento non sono disponibili molti dettagli sul progetto, ma sembra molto probabile che a dirigere Indiana Jones 5 sarà proprio Steven Spielberg, che considera il ritorno di Harrison Ford come protagonista irrinunciabile per la riuscita del film. Nonostante la buona volontà della produzione, tuttavia, l’idea di far uscire un nuovo Indiana Jones suona molto forzata (nonché rischiosa). melty vi propone 3 motivi (legati l’uno all’altro) per cui un progetto del genere potrebbe essere una pessima idea.

Indiana Jones 5: 3 motivi per cui il ritorno di Harrison Ford è una pessima idea

1. Anche gli eroi invecchiano. Tanto di cappello al grandioso Harrison Ford e alla sua instancabile voglia di mettersi in gioco. Tuttavia, e lo abbiamo visto anche in Star Wars 7, nemmeno i più grandi eroi del Cinema riescono a sfuggire all’avanzare dell’età. I salti, le corse e le scene d’ azione di Han Solo nel nuovo film di Star Wars, purtroppo, risultano al limite del credibile e mantengono una certa verosimiglianza soltanto perché la star è affiancata da altri interpreti più giovani (John Boyega e Daisy Ridley). In Indiana Jones, però, la maggior parte delle scene d’azione sarebbero sostenute, come è sempre stato nella saga, dal solo Harrison Ford. 2. Il solo e unico protagonista. Un modo per limitare il problema esposto nel punto 1, potrebbe essere quello di far tornare Harrison Ford nei panni di Indiana Jones, ma incentrare la storia su un nuovo “personaggio action”, facendolo interpretare da un attore giovane e carismatico. Anche questa ipotesi, tuttavia, presenta un problema: fare un film su Indiana Jones non incentrato su Indiana Jones sembra una cosa priva di senso. 3. Un altro attore? Anche se, per il momento, sembra probabile che sarà proprio Harrison Ford a interpretare il protagonista in Indiana Jones 5, la possibilità di un passaggio di consegne a un attore più giovane non è ancora totalmente da escludere. Come sottolineato da Steven Spielberg, però, l’idea che qualcuno possa sostituire Ford in questo ruolo sembra praticamente inconcepibile. Insomma, sembra che Indiana Jones 5 sia impantanato in un brutto circolo vizioso.

Crediti: Indiana Jones