Il Volo in campo per La Partita del Cuore: Le pagelle del trio!

Il Volo a La Partita del Cuore
Ecrit par

Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble hanno partecipato alla 24^edizione de La Partita del Cuore. Chi dei tre tenorini ha giocato meglio durante il match di solidarietà tra la Nazionale Cantanti e i Campioni per la Ricerca? Scopri le pagelle su melty!

Gli inseparabili Piero Barone, Ignazio Boschetto (o “Borghetto” come l’ha chiamato per sbaglio Pupo) e Gianluca Ginoble hanno preso parte alla 24^ edizione de La Partita del Cuore di martedì 2 giugno, che ha visto scendere in campo la Nazionale Cantanti e i Campioni per la Ricerca. Dopo un’agguerritissima sfida, le due squadre hanno chiuso il match con un giusto pareggio: un 4-4 che ha messo d’accordo tutti, soprattutto dopo alcuni momenti di leggera tensione in campo. Tra il giovane rapper Moreno Donadoni – autore di una doppietta e miglior giocatore della Nazionale Cantanti – e grandi campioni come Alessandro Del Piero e Pavel Nedved, come si è comportato il trio de Il Volo? Scoprilo grazie alle pagelle di melty!

Il Volo in campo per La Partita del Cuore: Le pagelle del trio!
Piero Barone voto 5

In campo con il numero 93 – come la sua data di nascita – Piero Barone (e i suoi mitici occhiali rossi) è partito come titolare. Da difensore centrale aveva l’arduo compito di contenere le veloci incursioni delle punte avversarie, ma questa volta nemmeno gli occhiali lo hanno salvato. Glielo hanno gridato da bordo campo anche i compagni del trio: Piero restava troppo basso e non riusciva a seguire il gioco, anche Liam Gallagher – in campo con i Campioni per la Ricerca – si è beffato del tenorino con un paio di contasti vincenti. “Il rock batte il pop”, ha riassunto giustamente Bruno Pizzul commentando l’accaduto. Un 5 a Barone non glielo leva nessuno: una prestazione anonima, non è stato certo un valore aggiunto per la squadra. Come lui stesso ha commentato a fine partita con Claudio Lippi: “Posso dirti una cosa? È più facile cantare che giocare a calcio. Decisamente! ”

Il Volo in campo per La Partita del Cuore: Le pagelle del trio!
Ignazio Boschetto voto 6,5

Poco prima della fine del primo tempo, c’è stato un cambio interno tra le file de Il Volo: fuori Piero Barone, dentro Ignazio Boschetto! Il secondo tenorino – in campo come centrocampista - si è dimostrato decisamente più in forma del compagno. Appena entrato, Boschetto si è lanciato in numerosi dribbling e cavalcate sulla fascia sinistra, che hanno permesso alla Nazionale Cantanti di dimostrarsi pericolosa in più di un un’occasione. Con l’inizio del secondo tempo, però, la grinta iniziale del giovane cantante è andata gradualmente scemando. 6,5: per l’impegno e per un paio di finte davvero niente male.

Gianluca Ginoble voto 7

Il “bello” del trio, Gianluca Ginoble, doveva necessariamente lasciare il segno anche durante La Partita del Cuore. In un primo momento doveva essere lui a partire come titolare, ma all’ultimo minuto si è deciso di tenere il più giovane dei tre cantanti fresco per il finale, dato il suo ruolo da attaccante. La scelta, non c’è che dire, si è rivelata decisiva: Ginoble è entrato verso la fine del secondo tempo e all’83° ha segnato il quarto goal della Nazionale Cantanti, assicurando alla sua squadra un meritato pareggio. Ginoble era già il bello del gruppo: che dopo la rete a La Partita del Cuore si sia montato la testa e starebbe già pensando a una carriera da solista? Intanto un 7 se l’è meritato: senza il suo goal il team dei Cantanti sarebbe tornato a casa sconfitto.

Crediti: juventus.com, YouTube, web