Il Boss delle Cerimonie: Real Time risponde alle polemiche

Il Boss delle Cerimonie - Real Time
Ecrit par

Botta e risposta sulle recenti polemiche relative a "Il Boss delle Cerimonie": il nuovo docu-reality di Real Time che svela i matrimoni nel castello "La Sonrisa" di Don Antonio. Leggi di più su melty.it.

Si fanno sempre più insistenti le polemiche relative alla messa in onda de "Il Boss delle Cerimonie", il nuovo docu-reality di Real Time che svela tutti i retroscena del giorno più bello della vita di alcuni giovani coppie che si appropinquano a sposarsi. Dalle mamme super-esigenti con il Maître, alle ballerine svestite che si presentano nella "Sala Reale" pronte a danzare sulle hit dei neomelodici più quotati: questi sono solo alcuni degli elementi che hanno fatto storcere il naso agli abitanti della regione Campania che si sono visti affibbiare una serie di stereotipi farciti da usanze e modi di fare abbastanza kitsch.

Il Boss delle Cerimonie: Real Time risponde alle polemiche

Ma se questa mattina Real Time ha gioito per l'enorme successo riscosso su Twitter e soprattutto in fatto di share (oltre il 4% di share), sono stati moltissime le proteste contro la rete al femminile di gruppo Discovery. Oltre ai numerosissimi commenti negativi arrivati sui social di riferimento, in difesa della sobrietà si è scomodato il vicepresidente della Municipalità 2 di Napoli, Federico Arienzo "Mi vergogno per quello che sta trasmettendo Real Time sui matrimoni in Campania. Mi dissocio da quanto viene raccontato come fenomeno comune, trattandosi di squallide rappresentazioni che indignano la maggioranza di un popolo che non merita di esser così raccontato. Lanceremo una campagna per boicottare questo schifo". Difatti è facilmente reperibile online la petizione che chiede la chiusura immediata de "Il Boss delle Cerimonie".

Il Boss delle Cerimonie: Real Time risponde alle polemiche

Persino il segretario provinciale e il segretario organizzativo del PD di Napoli dissentono dalla messa in onda di questo docu-reality. In un loro recente comunicato, si legge: "Nella trasmissione, che mette in onda un presunto tipico matrimonio napoletano, di tipico non c’è proprio niente. La cerimonia nuziale dei giovani protagonisti viene descritta come il trionfo del trash, della spesa senza risparmio, dello spreco assoluto... Una tradizione culturale partenopea che, nella realtà, è del tutto differente da quella rappresentata. Napoli viene dipinta come la capitale del cattivo gusto... Chiediamo che l'emittente elimini dalla programmazione e dal proprio sito Il Boss delle Cerimonie perché danneggia l’immagine della nostra città e del suo popolo". Real Time, ovviamente, ha ben pensato di rispondere a questi comunicati con un messaggio sulla propria pagina Facebook.

Il Boss delle Cerimonie: Real Time risponde alle polemiche

Questa è stata la risposta di Real Time sulle polemiche relative a "Il Boss delle Cerimonie": "Con Il Boss delle Cerimonie' abbiamo voluto raccontare la realtà particolare, e quindi assolutamente non esaustiva, di alcuni matrimoni napoletani attraverso dei protagonisti reali. Il mondo dei matrimoni è già parte del DNA del canale, e il family business della Sonrisa ci è sembrata un'opportunità per raccontare un altro aspetto di questa tradizione. Crediamo che il matrimonio sia ovunque un momento di festa, un'occasione di condivisione in cui tradizione, famiglia, sogni e amore sono gli ingredienti base, e ci dispiace se alcuni utenti si sono sentiti offesi da questo docu-reality".

Il Boss delle Cerimonie: Real Time risponde alle polemiche - photo
Il Boss delle Cerimonie: Real Time risponde alle polemiche - photo
Il Boss delle Cerimonie: Real Time risponde alle polemiche - photo
Il Boss delle Cerimonie: Real Time risponde alle polemiche - photo
Il Boss delle Cerimonie: Real Time risponde alle polemiche - photo
Crediti: Real Time