Hunger Games 3 - Mockingiay: Lorde, nuovo look in “Yellow Flicker Beat”   

La cantante neozelandese Lorde
Ecrit par

Tanti cambi e diverse acconciature per la cantante di "Royals" nel video della colonna sonora di Hunger Games Mockingjay. Lorde sta per compiere diciotto anni: una svolta modaiola?

Non è la solita Lorde quella della videoclip di “Yellow Flicker Beat”, la colonna sonora di “Hunger Games- Mockingjay”. A livello vocale e di ritmo va fortissima come sempre. È piuttosto il look dell’appena maggiorenne Lorde (è il caso di dirlo: compirà 18 anni il 7 novembre) la vera sorpresa della videoclip. Qui la giovane cantante neozelandese sfoggia diversi completi e, attenzione, acconciature: una novità, se si considera che per le sue maggiori hit lo stile della teenager era decisamente in secondo piano. Per “Royals” Lorde, la teenager più influente del mondo secondo il Time, portava i suoi lunghi capelli, ricci e castani, semplicemente sciolti. L’inquadratura era fissa e ravvicinata, il suo viso contornato da una chioma tutta spostata da un lato. Non si può parlare di look, come in “Team”, dove la cantante è quasi sempre in penombra, non cambia mai d’abito e ha i capelli raccolti in una treccia. Con “Yellow Flicker Beat” cambia la musica.

In apertura del video che accompagna la colonna sonora di Hunger Games, Lorde ha un’acconciatura maschile anni 60, che ricorda i ciuffi voluminosi di Elvis e John Travolta. Ma ad essere androgino è il look in toto: camicia bianca, pantaloni scuri a vita alta. Poi scioglie i capelli, e ci sembra un po’ di più la Lorde che conosciamo, ma lo stile rimane maschile e sopra quella camicia indossa una larga giacca da uomo nera. Il pezzo forte però è il completo rosso fuoco alla Michael Jackson che la cantante indossa intorno al primo minuto: il taglio è largo, in linea con le tendenze di stagione, e sotto porta un microtop nero. Il tutto lascia presagire una svolta modaiola e più femminile di Lorde, che in questa videoclip balla anche. Ma c’è un altro cambio! In direzione provocante: si tratta di una tuta nera trasparente con le piume. “Yellow Flicker Beat” finisce alla solitaria fermata di un autobus, dove la cantante neozelandese ha un maxi tailleur bianco. Qualche tempo fa, Lorde aveva parlato del suo ideale di bellezza senza Photoshop e di esibire una bellezza al naturale, anche se significa mettere in mostra un po’ di acne. Con il tempo il su look sembra modificarsi… succederà anche per le sue convinzioni?

Crediti: Google