Hunger Games, Avengers, Mad Max: I Candidati sci-fi ai Teen Choice Awards 2015

Jennifer Lawrence è in Mockingjay Parte 1, candidato ai Teen Choice Awards 2015
Ecrit par

Sono uscite le candidature dei Teen Choice Awards 2015! tra i candidati della categoria sci-fi, ci sono “Hunger Games – Mockinjay Parte 1”, “Avengers – Age of Ultron” e “Mad Max – Fury Road”. Ecco la lista dei candidati!

Da qualche ora, sono state rese note le candidature dei Teen Choice Awards 2015, i premi televisivi ideati e organizzati dal canale FOX. Tante le categorie e moltissimi i film di successo candidati in ciascuna di essa. Ma chi tra loro si aggiudicherà l'ambita tavola da surf a grandezza naturale? Lo scopriremo il 16 agosto, quando andrà in onda la cerimonia di premiazione, sul canale FOX statunitense. Tra le categorie più interessanti, c'è quella dedicata al mondo della fantascienza e del fantasy, nella quali tanti blockbuster si sfidano a colpi di voti. In tutto sono sei, ovvero: “Avengers – Age of Ultron" (qui la vera storia dell'androide che ha sfidato i Vendicatori), “Cenerentola”, “Mad Max – Fury Road”, “Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate”, “Tomorrowland” e, dulcis in fundo, “Hunger Games – Mockingjay Parte 1”.

Difficile fare qualche pronostico sul vincitore, visto che tutte e sei le pellicole hanno riscosso un grande successo, sia di critica e di pubblico. Pero come ogni anno la saga di “Hunger Games” può contare su uno “zoccolo duro” di fan, che sicuramente faranno sentire la proprio voce tramite il voto online. È anche vero che per molti “Mockingjay Parte 1" (qui le foto della mostra) è il capitolo più sottotono della saga, ma la pellicola può contare su ben quattro nomination, tra cui quella di miglior attrice (Jennifer Lawrence) e Miglior attore (Josh Hutcherson e Liam Hemsworth). Difficile che la Lionsgate esca a mani vuote dalle cerimonia. Gli altri candidati temibili sono “Avengers – Age of Ultron”, che ha incassato 1,3 miliardi di dollari in tutto il mondo (il quinto miglior risultato della storia del cinema) e “Mad Max – Fury Road" (qui la nostra recensione). Il film di George Miller può contare sull'appoggio della critica, entusiasta fin dalla prima proiezione a Cannes e sul gran numero di appassionati nostalgici della saga di Max Rockatansky. Una sfida all'ultimo voto, tra epoche, pianeti e immaginari lontani dall'ordinario. Trame composte "della stessa materia di cui sono fatti i sogni", direbbe qualcuno.

Crediti: La chaine de Toto/Rockstar Games, web , archivi web