Hunger Games 3: Gli spoiler nel trailer de 'Il canto della rivolta'

Che fine farà Katniss in Hunger Games - Mockingjay?
Ecrit par

Il secondo teaser trailer di “Hunger Games 3 – Il canto della rivolta” contiene alcuni clamorosi spoiler. Nel video infatti, sono anticipati i destini di Peeta Mellark e Johanna Mason. Scopri i segreti del trailer su melty.it!

Dopo l'uscita del secondo teaser trailer di “Hunger Games 3 – Il canto della rivolta”, con Josh Hutcherson e Jena Malone, i Tributi più attenti hanno individuato alcuni clamorosi spoiler. In soli 53 secondi infatti, il regista Francis Lawrence ha disseminato molti riferimenti su quello che si vedrà nel terzo e nel quarto capitolo della saga. Sono piccoli particolari, che però svelano i destini dei due personaggi nei film de “Il canto della rivolta”. Stiamo parlando di elementi della trama tutt'altro che trascurabili e che potrebbero guastare la sorpresa a più di uno spettatore. Di cosa si tratterà?

Altri articoli su Hunger Games - MockingjayHunger Games 3: Poster e nuove foto senza Jennifer LawrenceHunger Games 3: Il trailer de 'Il canto della rivolta", quando uscirà?Hunger Games 3: Il trailer di Mockingjay al Comic-con?Hunger Games 3: Jennifer Lawrence e trailer assenti al Comic-Con

Hunger Games 3: Gli spoiler nel trailer de 'Il canto della rivolta' - photo
Hunger Games 3: Gli spoiler nel trailer de 'Il canto della rivolta' - photo
Hunger Games 3: Gli spoiler nel trailer de 'Il canto della rivolta' - photo
Hunger Games 3: Gli spoiler nel trailer de 'Il canto della rivolta' - photo

Le due anticipazioni ci arrivano dal bizzarro vestiario di Josh Hutcherson e Jena Malone: entrambi indossano un completo bianco, ma con alcune differenze. Peeta Mellark ha un colletto a forma di punta di lancia, direzionata sul suo collo. Secondo alcuni Tributi (ad esempio i gestori della pagina Facebook Tic, tac. Siamo dentro un orologio), questo elemento sarebbe un riferimento (SPOILER! ) al veleno degli “aghi inseguitori” descritto nel libro di Suzanne Collins, una tecnica di tortura che il povero “ragazzo del pane” subisce dopo il rapimento. In seguito il veleno porterà Peeta a uno stato di trance, durante il quale è convinto di odiare Katniss a tal punto da tentare di ucciderla. Insomma, che Peeta fosse impazzito lo si intuiva già dal primo video messaggio di Snow, ma nessuno si sarebbe immaginato che potesse mettere in pericolo la vita dell'amata Katniss!

Hunger Games 3: Gli spoiler nel trailer de 'Il canto della rivolta'

Altra anticipazione del trailer riguarda il personaggio di Johanna Mason: il suo austero abito bianco si distingue per alcuni ricami, che avvolgono il torace di Jena Malone come fossero onde del mare. Il riferimento – per chi ha letto il libro – è piuttosto immediato, in quanto Johanna (secondo SPOILER) viene torturata con delle scariche elettrice nell'acqua. La ragazza infatti, in seguito alle violenze subite a Capitol City ha sviluppato una fobia per l'acqua, che si porterà dietro fino alla fine della sua avventura. Questa debolezza non basta certo per inibire lo spirito ribelle del personaggio: Snow conosce bene la pericolosità di Johanna e per questo prende le dovute precauzioni. Confrontando i due teaser, è possibile notare come nel primo (quello con solo Peeta) il presidente è solo, disarmato, come se si fidasse del suo nuovo alleato. Nel secondo invece (dove è presente Johanna) la sala bianca pullula di pacificatori. Una semplice casualità? Forse, ma la mossa ha tutta l'aria di essere una cautela adottata dal presidente per prevenire eventuali atti di ribellione.

Hunger Games 3: Gli spoiler nel trailer de 'Il canto della rivolta'

Più di ogni altra cosa però, il secondo teaser trailer ci fa intuire la cura per il dettaglio nonché il rispetto che Francis Lawrence e tutta la troupe di “Hunger Games – Il canto della rivolta” (qui il poster) hanno avuto nei confronti del romanzo. Questi spoiler infatti, sono due allusioni raffinate e intelligenti all'opera di Suzanne Collins, un segno che chi ha letto – e apprezzato - la trilogia letteraria non rimarrà deluso dalla trasposizione. Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Jena Malone, Liam Hemsworth faranno il resto, con il loro inesauribile talento. Preparatevi, il 20 novembre ne vedremo delle belle.

Crediti: Tic, tac. Siamo dentro un orologio., web , Youtube, Archivio web, Archivi web