How I Met Your Mother 9: Intervista a Cristin Milioti tra sitcom, cinema e Leonardo DiCaprio

Cristin Milioti
Ecrit par

Cristin Milioti, La Madre di How I Met Your Mother , è stata intervistata da Vulture, e ha parlato della sitcom, del ruolo in "The Wolf of Wall Street" e di un'infatuazione mancata per DiCaprio. Di più su melty.it.

Cristin Milioti, l'attrice che di recente ha fatto innamorare tutti i fan di How I Met Your Mother tra canzoni all'ukulele e tanta ironia, è stata di recente intervistata da Vulture, e ha parlato molto del suo personaggio nella sitcom, della performance de "La vie en rose" e anche della sua parte in "The Wolf of Wall Street", il film di Scorsese per il quale Leonardo DiCaprio è (nuovamente) nominato agli Oscar. Riguardo al ruolo della Madre, Cristin ha confidato di essersi inizialmente molto spaventata a causa del clamore che vi ruotava attorno: "È praticamente un personaggio mitologico. Ero terrorizzata. Non me ne sono resa conto fin quando non ho visto l'ultimo episodio dell'ottava stagione dove compro il biglietto, e lì ho realizzato quanto tutta la questione fosse molto più fondamentale di quanto avessi originariamente compreso. Per fortuna, non sono una celebrità particolarmente attiva sui social. Su Instagram, per dire, sono iscritta con un nome buffo e ho tipo cinque amici! "

La Milioti ha poi specificato di essere realmente in grado da tempo di suonare l'ukulele, al punto da utilizzare il suo personale nell'episodio "How Your Mother Met Me": "Me lo comperò mio padre. La cosa bella dell'ukulele è che qualunque canzone suoni sembra bellissima". L'attrice ha poi dichiarato di non aver mai avuto un'infatuazione giovanile per Leonardo DiCaprio, con il quale ha recitato in The Wolf of Wall Street: "So che è quasi un paradosso, ma non ho mai preso una cotta per DiCaprio. Il mio primo bacio, però, l'ho dato guardando Titanic, e questo è stato abbastanza imbarazzante. Da ragazzina, invece, ero invaghita di Jim Carrey per il suo ruolo in Batman Forever". Ma il commento più bello è certamente quello inerente alla scomparsa del primo fidanzato della Madre: "Ho molto apprezzato la scelta degli sceneggiatori, perché il fidanzato della Madre ha fatto sì che Ted avesse la sua Robin. Tutti noi abbiamo avuto a che fare con persone che, alla fin fine, non erano le nostre anime gemelle: poi però ti rendi conto che, senza di loro, non avresti mai incontrato la persona giusta. Questo è l'aspetto più bello dello show".

Crediti: Archivio web, Daniel Jiménez, CBS