House of Cards 4: La prossima sarà l'ultima stagione?

Stiamo per arrivare alla fine di House of Cards?
Ecrit par

La quarta stagione di House of Cards sarà l'ultima? Questa indiscrezione, già trapelata nei mesi scorsi, è tornata a farsi sentire con prepotenza. Sarà davvero così? Scopri di più.

Nubi nere si stanno per abbattere su Frank Underwood. A circa due mesi dall'arrivo su Netflix delle nuove puntate della serie, hanno ripreso corpo le voci secondo cui la quarta stagione potrebbe essere l'ultima della popolare serie con Kevin Spacey. Noi di melty vi avevamo già riferito questa indiscrezione qualche mese fa; ora il tutto sembra nuovamente tornato in auge dopo la notizia che il regista David Fincher, produttore della serie, stia per dedicarsi ad una nuova serie tv sempre per Netflix con Charliza Theron. In tanti hanno colto in questa notizia il segno di una fine imminente di House of Cards. Ricordiamo che Fincher è stato il regista dei primi due episodi della serie, salvo poi defilarsi per tutte le altre stagioni al ruolo di produttore. Non sappiamo quanto forte sia il suo peso nelle dinamiche interne della serie, ma non è detto che la sua mancanza significhi necessariamente il termine stesso di House of Cards. Piuttosto, come già vi avevamo raccontato, sono ben altri gli indizi che porterebbero a pensare alla quarta stagione come l'ultima. Quello più probabile ci parla della “casa delle carte” come di una metafora che faccia riferimento proprio a un normale mazzo di carte, solitamente composto da 52 elementi che, guarda caso, verrebbero raggiunti con i 13 capitoli della quarta stagione.

Non solo, in tanti hanno hanno ricollegato ogni stagione fino ad ora andata in onda ad una sequenza drammatica costruita per concludersi proprio con la quarta stagione. La prima serie ci ha dato l'introduzione all'intera vicenda; la seconda ci ha raccontato l'ascesa di Frank Underwood, esplicitata dall'ottenimento della carica di Presidente degli Stati Uniti; la terza ci ha mostrato il regno di Frank; la quarta dovrebbe inevitabilmente raccontarci la caduta del protagonista, già cominciata con l'addio da parte di sua moglie Claire. Se due indizi non fanno una prova ne arriva ora un terzo. Sono in tanti a credere che il finale della serie americana ricalcherà quello della sua controparte britannica, dove il protagonista veniva tradito e ucciso da sua moglie. L'allontanamento tra Frank e Claire potrebbe far pensare alla nascita di un rapporto conflittuale tra i due e chi potrebbe essere il nemico più temibile per Underwood se non la moglie che è stata con lui per una vita intera e ne conosce tutti i segreti? Si tratta di ipotesi tutte piuttosto affascinanti che però, almeno per ora, non trovano conferme ufficiali. Il creatore Beau Willimon potrebbe regalarci altre sorprese e la serie potrebbe essere rinnovata per una quinta stagione. Tutto è davvero possibile e con l'arrivo dei nuovi episodi le cose si chiariranno ulteriormente.

Crediti: Archivio web, Netflix