Honda, Tachtsidis e gli Juventini: Il pagellone della 6^ giornata di Serie A

Keisuke Honda in maglia Milan
Ecrit par

Il 5 Ottobre si è chiusa la 6^ giornata della Serie A 2014/2015, ed è il momento del nostro consueto pagellone. Ecco il meglio e il peggio del weekend calcistico appena concluso.

Con i posticipi di Juventus-Roma (guarda i video highlights) e Fiorentina-Inter (guarda i gol di Babacar e Cuadrado), si è chiusa la sesta giornata di Serie A 2014/2015: è nuovamente il momento del Pagellone, con voti da 0 a 10 dati a fatti, personaggi, squadre ed episodi rilevanti della bagarre calcistica appena conclusa. Alla fine di questa giornata, Tachtsidis punisce il suo ex allenatore, Honda si rivela sempre più prezioso al Milan, Skorupski gioca Juventus-Roma facendosi battere sempre dallo stesso lato e i tifosi juventini dimostrano una plateale mancanza di creatività. Ecco il meglio ed il peggio di questa sesta giornata di Serie A 2014/2015.

Altri articoli su Serie A 2014/2015Milan-Chievo 2-0: Video highlights e sintesi 6^ serie A 2014-2015Juventus-Roma 3-2: Video highlights e sintesi 6^ serie A 2014-2015Fiorentina-Inter 3-0: Video gol 6^ serie A 2014-2015Napoli-Torino 2-1: Video gol Quagliarella e cronaca 6^ Serie A 2014-2015

Panagiotis Tachtsidis - Voto 9

Chissà se mai rivedremo questo centrocampista - dal nome che non si augura a nessuno speaker- in questa posizione e a questo voto, ma guardiamo a quanto il buon Panagiotis ha combinato questa domenica: una splendida conclusione all'86esimo per far vincere il suo Verona contro il Cagliari. Il centrocampista greco si vendica così di Zeman, l'allenatore che ai tempi della Roma inizialmente lo lanciò per poi tenerlo in panchina. Sembra una battuta di Benigni in Non ci resta che piangere, però è proprio il caso di dire: "E bravo Panagiotis! "

Keisuke Honda - Voto 8

Il giapponese del Milan continua nella sua metamorfosi: arrivato da panchinaro fomentatore di fan nipponici ora è uomo chiave della rosa di Pippo Inzaghi, nella buona e nella mala sorte di questo campionato: l'ultima perla è una punizione in Milan-Chievo (guarda sintesi e highlights), che ha sbloccato una partita destinata ad essere piatta. Buon per lui, e soprattutto per il rapporto della dirigenza milanista con i tifosi.

Lukasz Skorupski - Voto 5

In una delle partite più importanti del campionato, la Roma ha dovuto fare a meno del suo primo portiere. E' vero che Juventus-Roma (guarda gli highlights)è stata decisa da episodi singoli, ma Skorupski si fa insaccare tre volte - due rigori e una rete - nello stesso angolo di porta. Al di là di tutti gli errori che gli arbitri possono aver commesso, lasciando stare la sconfitta più o meno meritata, davanti ad un'occasione del genere un secondo portiere deve farsi trovare preparato.

Gli Ultras Juventini - Voto 3

Allo Juventus Stadium, la coreografia del prepartita ha toppato in pieno: il "realizziamo i vostri sogni" comparso in curva prima di Juventus-Roma è copiato dai tifosi del Milan. Uno slogan buonista, non originale e poco "motivazionale" per una simile occasione: meno male che la Juventus, almeno in campo, il successo l'ha ottenuto. Amici Juventini, se proprio serve ispirazione, guardate qui sotto la differenza con la Curva Fiesole di Firenze, in occasione della banalotta Fiorentina-Inter.

Crediti: melty.fr, web , Archivio web