Hervé Gourdel: Video decapitazione, la risposta della Francia all'ISIS

Hervé Gourdel è stato ucciso in Algeria
Ecrit par

Chi era Hervé Gourdel? Chi sono gli autori della sua decapitazione in Algeria? Quale sarà la reazione della Francia e il suo ruolo nella guerra all'ISIS? Tutte le risposte su melty.it.

Due giornalisti americani, due soldati libanesi, l'attivista britannico Davide Haines, ora la guida alpina francese Hervé Gourdel: la storia d'orrore degli ostaggi dell'ISIS, cominciata con la decapitazione di James Foley, non accenna a concludersi. La situazione si complica e diviene più allarmante perché l'ISIS, al di là delle rivendicazioni territoriali sul “califfato” tra Irak e Siria, si configura sempre di più come una riorganizzazione di Al Qaeda, con cellule presenti in tutti i paesi musulmani. E' il caso dell'Algeria, dove la brigata salafita che ha ucciso Hervé Gourdel, già branca maghrebina di Al Qaida, ha promesso tutto il suo sostegno all'ISIS. E delle Filippine, dove il gruppo Abu Sayyaf martedì scorso ha minacciato di uccidere due ostaggi tedeschi se la Germania non si ritira dalla coalizione internazionale che combatte l'ISIS. Il nuovo terrorismo jihadista è fatto di rapimenti, minacce, sgozzamenti e teste mostrate al mondo. Dei veri e propri “messaggi di sangue”, come recita il titolo del video dell'uccisione di Hervé Gourdel. Un nuovo marchio di fabbrica che getta nel terrore chiunque abbia amici e familiari impegnati nelle regioni del mondo più pericolose.

Altri articoli su ISISIraq: Il video della decapitazione ISIS del prigioniero curdoIsis: Not In My Name, i musulmani si ribellano allo stato islamicoDecapitazioni ISIS: Da James Foley a Hervé Gourdel, storia di un orrore

Chi era Hervé Gourdel?

Hervé Gourdel era una guida di montagna. Era impegnato in un'escursione con degli amici algerini nella a Tizi Ouzou, in Cabilia, a un centinaio di chilometri ad est di Algeri. Gli algerini che lo accompagnavano sono stati liberati, mentre il francese è stato preso in ostaggio. Nel video della decapitazione di Hervé Gourdel, intitolato “Messaggio di sangue per il governo francese”, l'ostaggio è inginocchiato, con le mani legati dietro la schiena, attorniato da quattro uomini armati con il volto coperto. Nel video uno degli uomini accusa “i crociati criminali francesi”. Hervé Gourdel, prima di essere sgozzato e quindi decapitato, si rivolge al presidente francese: “Hollande, hai seguito Obama”.

Chi sono gli assassini di Hervé Gourdel?

Il gruppo jihadista Jund Al-Khilafah (i soldati del califfato) è una brigata armata salafista, attiva in Algeria da diversi anni. Il 14 settembre 2014 ha annunciato in un comunicato di allearsi all'ISIS, lo stato islamico. Il suo nome fa infatti riferimento al califfato instaurato dall'ISIS nelle zone controllate in Irak e in Siria. Il gruppo faceva precedentemente parte della branca di Al Qaida nel Maghreb Islamico (AQMI). A capo dei soldati del califfato c'è Gouri Abdelmalek, ex comandante dell'AQMI, condannato in contumacia alla pena di morte nel marzo del 2012 per l'attentato contro un commissariato di Thénia, nella regione di Boumerdès. In un video diffuso lunedì l'ostaggio Hervé Gourdel chiedeva a François Hollande, a guisa di avvertimento, di interrompere l'offensiva francese in Irak.

Come reagirà la Francia?

La notizia della barbarie perpetrata nei confronti di Hervé Gourdel è arrivata proprio mentre, all'Assemblea Nazionale francese, era in corso il dibattito sull'intervento contro l'ISIS. François Hollande ha convocato per oggi 25 settembre una riunione di crisi del governo, e ha affermato che “Hervé Gourdel è morto in quanto francese”. Nell'apprendere la notizia il presidente francese ha affermato che l'impegno militare della Francia contro gli integralisti islamici continuerà escludendo qualsiasi tipo di negoziazione. “E' morto perché il suo paese – continua Hollande – combatte il terrorismo. E' morto perché appartiene a un popolo che difende la dignità umana contro la barbarie. La mia determinazione è totale e continueremo a lottare contro il terrorismo ovunque e soprattutto contro lo stato islamico che semina morte in Irak e in Siria, perseguita le minoranze religiose, stupra, decapita. Le operazioni militari aeree continueranno tutto il tempo necessario per garantire la sicurezza dei nostri compatrioti, in Francia e nel mondo”.

François Hollande : "Hervé Gourdel est mort... di lemondefr
Crediti: web