Hearthstone: Nuovo dorso per possessori di Samsung Galaxy S6, come averlo senza?

Hearthstone | Dorso Samsung Galaxy S6
Ecrit par

Tutti i fortunati possessori di un Samsung Galaxy S6 potranno riscattare il "Galaxy Gift" su Hearthstone: 2 bustine classiche ed uno speciale dorso per le carte. Come riceverlo con (o senza) device? Scoprilo su melty.it.

Ultima novità da Hearthstone in attesa del grande annuncio del 22 luglio 2015. La Blizzard ha annunciato una simpatica promozione che li vedere in partnership con Samsung: tutti i possessori di uno smartphone Galaxy S6, una volta loggàti attraverso l'app ufficiale del gioco, riceveranno in regalo ben tre bustine di carte (non del tipo GvsG) ed un inedito dorso per le carte creato appositamente per questa promozione. Questo è il procedimento tradizione per ricevere l'omaggio ma se non dovete acquistare un nuovo smartphone o non vi va di spendere più di 600€ per un semplice dorso di carte, è stato pubblicato online un tutorial che vi permetterà di ricevere il regalo... senza possedere il costosissimo cellulare!

Il tutorial in questione - pubblicato su Reddit dall'utente egoisillusion e poi ripreso da molti youtuber e testate internazionali - consiste nello scaricare sul proprio pc un emulatore di sistemi operativi. Scaricato il software, non dovrete far altro che selezionare la versione Android del Samsung Galaxy S6, scaricare l'app di Hearthstone e correggere una sola riga di programmazione andando nelle impostazioni di sistema dello smartphone emulato. Fatte queste tre semplici procedure, vi basterà entrare nel gioco (utilizzando le vostre credenziali, nick e password) per veder apparire sullo schermo il messaggio che vi conferma la ricezione dell'omaggio Samsung. Qui di seguito, il video con il tutorial.

Fate attenzione: questo procedimento è piuttosto "truffaldino" e la Blizzard è sempre stata contro questo genere di trucchetti. Dunque, prima di seguire il tutorial, sappiate che la casa produttrice di Hearthstone potrebbe svegliarsi un giorno e prendere provvedimenti su tutti gli account che hanno utilizzato mezzucci illeciti per trarne dei vantaggi (come del resto già sta succedendo con i giocatori Bot).

Crediti: Blizzard