Harry Potter: Maggie Smith parla di Daniel Radcliffe e Alan Rickman

Daniel Radcliffe e Maggie Smith in Harry Potter
Ecrit par

Intervistata dal talk show radiofonico Fresh Air, Maggie Smith ha parlato di come è stato lavorare con Daniel Radcliffe e Alan Rickman in Harry Potter.

Il talk show radiofonico statunitense Fresh Air ha pubblicato un’interessante intervista a Maggie Smith, la celebre attrice britannica che ha interpretato la prof.ssa McGranitt nella saga di Harry Potter e che attualmente sta promuovendo il suo nuovo film, “The Lady in the Van”, una commedia britannica di cui per il momento non è chiara la data d’uscita italiana. Durante l’intervista, il presentatore (Dave Davies) ha domandato a Maggie Smith se avesse voglia rispondere a una domanda su Harry Potter o se preferisse di no. “Preferirei lasciar perdere”, ha risposto inizialmente Maggie Smith, per poi ripensarci e incalzare Davies a farle la domanda (una sua impressione generale su quei film e sul ruolo della McGranitt). “Be’, ti dirò semplicemente che adoro Daniel, Daniel Radcliffe, con cui ho lavorato prima di “Harry Potter”. Ho passato molto tempo (durante il processo di casting del protagonista, n.d.r.) a dire ai produttori che dovevano vederlo perché credevo che fosse fantastico”, ha raccontato l’attrice sul giovane attore che di recente a sorpreso i fan interpretando un cadavere che scorreggia in “Swiss Army Man”.

“Ed è stato molto triste pensarci (ad Harry Potter, n.d.r.) per via di Alan Rickman, che è stato un attore fantastico e che ha interpretato un personaggio magnifico”, ha continuato Maggie Smith. “È stata una gioia lavorare con lui. Ridevamo spesso insieme perché non avevamo più idee sulle riprese delle reazioni. Quando i bambini avevano finito tutto, loro giravano la cinepresa e noi dovevamo esprimere diverse reazioni di stupore o tristezza e così via. Eravamo soliti dire che ne avevamo fatti un numero di 200 e qualcosa e a un certo punto non sapevamo più che fare quando la cinepresa si girava verso di noi. Ma lui è stato una gioia”. “The Lady in the Van” è tratto dalla storia vera dello scrittore Alan Bennett (Alex Jennings), che diventerà amico di un’eccentrica senzatetto chiamata Mary Sheperd, sotto il cui nome in realtà si nasconde la talentuosa pianista Margaret Fairchild.

Crediti: Warner Bros