Harry Potter: La top 3 dei giorni di Natale nella saga!

Harry Potter e lo specchio delle Emarb
Ecrit par

In occasione di questo giorno speciale, melty vi propone la top 3 dei giorni di Natale più magici e interessanti trascorsi da Harry Potter e dai suoi amici.

Anche nel mondo della magia il Natale è un evento molto importante. In questo periodo dell’anno, gli studenti di Hogwarts vanno in vacanza e possono scegliere se restare a scuola – dove si tiene un fantastico banchetto nella Sala Grande, decorata a festa – o tornare a casa a festeggiare con i genitori. Per Harry Potter la decisione non è mai stata molto difficile; il ragazzo non ha mai avuto dubbi su dove preferisse restare per le feste invernali, se a Hogwarts (la sua vera casa) o con i terribili Dursley. Il protagonista della saga di J. K. Rowling (che al momento sta lavorando alla sceneggiatura di Animali Fantastici) nei romanzi trascorre il giorno di Natale in modo sempre vario e, spesso, molto emozionante. In occasione di questa giornata speciale, melty vi propone una top 3 dei giorni di Natale di Harry nel fantastico mondo della magia. Come lo starà spendendo James Sirius Potter, il figlio di Harry che quest’anno sta frequentando il suo primo anno a Hogwarts?

1. Natale a Godric's Hollow

Nell’ultimo libro della saga, “Harry Potter e i Doni della Morte”, Harry e Hermione trascorrono la Vigilia di Natale insieme, nel villaggio magico di Godric’s Hollow. In questo capitolo, J. K. Rowling crea un’atmosfera molto delicata e commovente, soprattutto quando i ragazzi trovano la casa dove i Potter hanno vissuto quando erano ancora vivi, e il luogo dove sono stati sepolti. Quella stessa sera, tra l’altro, Harry e Hermione sperimentano terribili momenti di paura, quando il malvagio serpente Nagini attacca i due ragazzi sotto le mentite spoglie di Bathilda Bath. Il giorno successivo, invece, Harry viene salvato da Ron in un lago ghiacciato e, insieme, gli amici riescono a distruggere il primo Horcrux. Questo è stato senz’altro uno dei giorni di Natale più entusiasmanti e pieni di eventi di tutta la saga.

Hermione e Harry a Godric's Hollow
Hermione e Harry a Godric's Hollow
2. Il primo Natale magico

Al secondo posto della nostra top 3 c’è il primo Natale di Harry a Hogwarts, magico per diversi motivi, primo tra tutti per il fatto che per il piccolo Harry questo giorno ha rappresentato una novità assoluta e incredibile. In “Harry Potter e la pietra filosofale”, Harry trascorre il Natale insieme a Ron a divertirsi per il Castello e a riempirsi di dolci e cibo di ogni genere. Il ragazzino, inoltre, riceve come regalo (o meglio, in restituzione) il prezioso Mantello dell’Invisibilità, che poi utilizza per aggirarsi di notte per la scuola. È proprio grazie al Mantello che l’undicenne riesce a scoprire il tanto magnifico quanto malinconico Specchio delle Emarb.

Harry Potter e lo specchio delle Emarb
Harry Potter e lo specchio delle Emarb
3. Natale al San Mungo

Durante il suo quinto anno a Hogwarts, Harry trascorre il giorno di Natale nell’Ospedale dei maghi, il San Mungo, in visita al padre di Ron (che era stato ferito dal serpente Nagini). In “Harry Potter e l’Ordine della Fenice”, Harry, Ron ed Hermione (scopri gli attori che li interpreteranno nel nuovo spettacolo teatrale, “The Cursed Child”) trascorrono un Natale piuttosto malinconico, in mezzo ai pazienti dell’istituto, ma anche molto interessante. In questo intelligente capitolo, infatti, i lettori scoprono che fine ha fatto il professor Allock (uscito di scena alla fine del secondo libro), incontrano Neville Paciock e la sua arzilla nonna, e apprendono qualcosa di più sulle malattie dei maghi.

Crediti: Warner Bros