"Harry Potter and The Cursed Child" potrebbe arrivare in altri Paesi: le parole di J. K. Rowling!

I protagonisti di Cursed Child
Ecrit par

Lo spettacolo teatrale di “Harry Potter and the Cursed Child” potrebbe uscire dall’Inghilterra in futuro! Ecco che cosa ha detto J. K. Rowling in merito.

Quando, lo scorso autunno, è stato annunciato l’arrivo di uno spettacolo teatrale sequel di Harry Potter la maggior parte dei fan della saga di J. K. Rowling si sono emozionati moltissimo, per poi restare piuttosto delusi alla scoperta che “Harry Potter and the Cursed Child” non è esattamente accessibile per tutti. Oltre al fatto che è piuttosto costoso, questo spettacolo teatrale per il momento si terrà soltanto al Palace Theatre di Londra. Pertanto, molti appassionati della saga dovranno affrontare un bel viaggio – per qualcuno straordinariamente dispendioso – per immergersi nella nuova storia firmata da Jack Thorne, John Tiffany e J. K. Rowling.

Questo problema, esposto qualche mese fa da un fan in una lettera indirizzata alla mamma di Harry Potter, è stato in parte arginato con la decisione di pubblicare la sceneggiatura dello spettacolo in versione cartacea – che in Italia arriverà grazie alla Salani. In ogni caso, sembra proprio che i fan non debbano perdere la speranza di vedere dal vivo questo attesissimo spettacolo. Da pochissimo, infatti, J. K. Rowling ha scritto sul suo profilo ufficiale Twitter che esiste una concreta possibilità che “Harry Potter and the Cursed Child” esca dall’Inghilterra. Alla domanda di un fan in merito all’eventualità che lo spettacolo arrivi anche in Francia, la scrittrice britannica ha commentato: “Stiamo sperando di portare Cursed Child in altri Paesi a tempo debito”. Che ne pensate? Vi piacerebbe de “Harry Potter and the Cursed Child” fosse portato in Italia? Quali attori italiani vorreste vedere in questo spettacolo? Fatecelo sapere nei commenti!

Crediti: Warner Bros, Pottermore