GTA 5: Il film della BBC è "un ammasso di stronzate" per Rockstar Games

Rockstar Games, polemica per il film di GTA
Ecrit par

Parole dure da parte dei creatori di Grand Theft Auto nei confronti di "The Gamechangers", film della BBC dedicato alla saga criminale. Leggi di più su melty.

Una bocciatura senza diritto di replica. E' questa la "recensione" via social di Rockstar Games, la software house americana che ci ha regalato la saga di Grand Theft Auto, nei confronti di The Gamechangers, film della BBC dedicato al brand "criminale" e alla diatriba datata 2002 tra la "R stellata" e l'avvocato Jack Thompson. La fiction con Daniel Radcliffe e Bill Paxton non è stata apprezzata né dalla critica né tanto meno dalla compagnia, che su Twitter ha speso parole assai dure dopo la messa in onda nel Regno Unito - ieri, 15 settembre. "Basil Brush era occupato? Cosa sarebbe questo casuale cumulo di stronzate?", si legge sull'account ufficiale di Rockstar, che ha tirato in ballo - con tagliente ironia - Basil Brush, intrattenitore per bambini dell’emittente UK.

Già in passato la "mamma" di GTA 5 si era schierata contro il progetto, minacciando addirittura una causa legale (GTA 5: Rockstar contro BBC, causa legale per la serie TV di Grand Theft Auto). E dove non arrivano i tribunali, arriva di sicuro la parola rovente del web, che sta facendo tremare il social network dell'uccellino e gli appassionati di Grand Theft Auto, quasi tutti schieratisi - in commenti e "spolliciate" - contro il film documentario. Nessuna risposta da parte della BBC, mentre i gamer hanno di recente accolto il Rockstar Editor anche su PS4 e Xbox One. Voi che cosa ne pensate? Potete farvi una prima idea su The Gamechangers visionando il trailer ufficiale (GTA 5: Il trailer del film con Daniel Radcliffe).

Crediti: BBC