GTA 5, Destiny, Tomb Raider: Top 10, i videogiochi più costosi della storia

Max Payne 3 di Rockstar Games
Ecrit par

Proviene da Wired la classifica dei 10 videogiochi più costosi della storia. Un viaggio tra spettacolari titoli "tripla A" che non hanno nulla da invidiare ai kolossal hollywoodiani.

Che l'industria del gaming stia vivendo un periodo di enorme espansione non è certo un mistero. Da mercato di nicchia, quello dei videogiochi è riuscito nel tempo ad elevarsi da semplice passatempo per una ristretta elite di nerd a primo media nell'ampio universo dell'entertainment. Con i guadagni, sono cresciuti inevitabilmente anche i costi di sviluppo e promozione, tanto che gli studi più piccoli hanno dovuto cedere il passo ai veri colossi del settore, vittime di acquisizioni selvagge o di tragici fallimenti. Sviluppare su PS3 e Xbox 360 prima e su PS4 e Xbox One poi richiede un impegno finanziario non da poco, con i titoli "tripla A" ormai più costosi di un kolossal hollywoodiano. Quali sono allora i videogiochi più costosi della storia? Ce lo dice l'interessantissima Top 10 stilata da Wired.it, che vede la partecipazione di franchise leggendari come Grand Theft Auto, Call of Duty e Tomb Raider.

10. Too Human (2008)

Sfortunato ed in parte incompreso, Too Human ha segnato il lento declino degli sviluppatori di Silicon Knights. Un flop fatto e finito, per incassi e contenuti, che vedeva la mitologia nordica reinterpretata in chiave tecnologica. Previsto inizialmente sulla prima PlayStation, poi dirottato su Nintendo GameCube ed infine al debutto su Xbox 360 dopo 10 anni dall'annuncio, Too Human è costato ben 100 milioni di dollari.

9. Tomb Raider (2013)

Il reboot del mitico Tomb Raider, approdato anche su PS4 e Xbox One con la Tomb Raider Definitve Edition, ha richiesto un investimento di oltre 100 milioni di dollari. Una Lara Croft ringiovanita e assai più fragile è riuscita a catturare nuovi fan e a far riavvicinare gli storici appassionati della saga ad un franchise erroneamente dato per morto. Nonostante il publisher Square Enix si sia detto poco entusiasta dei risultati di vendita - tutt'altro che negativi -, la bella archeologa tornerà con Rise of the Tomb Raider il prossimo anno, così come annunciato all'E3 2014.

8. Red Dead Redemption (2010)

Mentre si vocifera di un suo grande ritorno (Red Dead Redemption 2: Uscita su PS4 e Xbox One nel 2015?), è Red Dead Redemption a strappare l'ottavo posto nella classifica di Wired. Un'avventura western tutta sparatorie e spaghetti targata Rockstar Games, e costata oltre 100 milioni di dollari.

7. Grand Theft Auto IV (2008)

Immancabile in questa top 10 la saga di Rockstar Games, che segna il suo debutto in classifica con il quarto capitolo, poi surclassato per vendite ed investimenti da GTA V. Costate la bellezza di 105 milioni di dollari, le avventure di Niko Bellic detenevano nel 2008 il record di titolo più onoreso della storia.

6. Max Payne 3 (2012)

Ancora Rockstar Games per un ritorno in grande stile. Max Payne 3 rappresenta il primo capitolo della saga sviluppato da uno studio che non sia Remedy. Sebbene abbia racimolato un certo successo - a fronte dei 108 milioni di dollari di investimento -, non pare aver convinto appieno i fan del franchise.

5. Final Fantasy VII (1997)

Un titolo che non ha certo bisogno di presentazioni. Final Fantasy VII rappresenta l'essenza stessa dei giochi di ruolo giapponesi ed è forse quello più amato dai gamer di tutto il mondo. Un capolavoro a tutto tondo costato la bellezza di 145 milioni di dollari e per cui da tempo immemore si spera in un remake con i contro... turni (Final Fantasy VII: Remake su PS4 e Xbox One da CyberConnect2?)!

4. Star Wars: The Old Republic (2011)

Nato per contrastare lo strapotere di World of Warcraft, l'MMO di BioWare ha deluso un po' tutti. Dagli appassionati del gamimg massivo a quelli della saga di Star Wars, tanto da costringere gli sviluppatori a trasformarlo in un titolo free-to-play a solo un anno dal debutto. Il tutto alla modica cifra di 200 milioni di dollari.

3. Call of Duty: Modern Warfare 2 (2009)

Con oltre 23 milioni di copie vendute nel mondo e 200 milioni di dollari di investimento, Modern Warfare 2 ha segnato uno dei più grandi successi per la saga di Call of Duty, proiettando lo sparatutto di Activision e Infinity Ward nell'olimpo del genere FPS. Riuscirà il già annunciato - e a tratti rivoluzionario - Call of Duty Advanced Warfare a fare di meglio?

2. Grand Theft Auto V (2013)

Le avventure di Franklin, Trevor e Michael non hanno solo segnato il più grande successo commerciale del 2013, ma anche l'impegno di risorse più ingente per Rockstar Games. I 265 milioni di dollari di GTA 5, in uscita anche su PS4, Xbox One e PC in autunno, fanno quasi impallidire le software house più piccole.

1. Destiny (2014)

Servivano gli sviluppatori della saga di Halo e il publisher Activision per scardinare il record di Grand Theft Auto V. In uscita il 9 settembre del 2014, Destiny segna il debutto in multipiattaforma di Bungie e quello dello studio americano nel genere degli MMOFPS. Ben 500 milioni di dollari, di cui più della metà spesi per la campagna marketing, fanno di Destiny il campione assoluto di questa Top 10. Il futuro riserverà sicuramente progetti addirittura più costosi, ma per il momento sono i portafogli del colosso Activision a trasudare potenza da ogni cucitura.

Crediti: Rockstar Games, Square Enix, Bungie, Activision, microsoft