Grey's Anatomy, Scandal, HTGAWM, The Catch: Tutte le donne di Shonda

Shonda Rhimes e Olivia Pope
Ecrit par

Grey's Anatomy, Scandal, How To Get Away Whit Murder, The Catch: ecco tutte le donne nate dalla fantasia femminile e femminista di Shonda Rhimes su melty.it.

Nel 2007 è stata aggiunta dal TIME nella lista delle 100 persone più influenti del mondo. Proprio lei, Shonda Rhimes, fondatrice e direttrice della casa di produzione Shondaland nonché creatrice di alcuni dei successi più longevi della serialità americana. Dalla sua mente sono nati gli intrecci e le avventure dei medici di Grey’s Anatomy e Private Practice, gli intrighi legati alla Casa Bianca di Scandal, il legal drama How get away with murder e The Catch. Il seguito che hanno gli show creati dalla Rhimes ha fatto sì che la Abc dedicasse l’intera serata del giovedì sera alle serie Made in Shondaland inventando per il consuetudinario evento lo slogan Thanks God It’s Thursday! . Ma qual è il segreto del successo della Rhimes? Le serie televisive prodotte da una delle afroamericane più importanti d’America hanno la capacità di condire un genere televisivo – medical drama, political drama, legal drama – con intrecci sentimentali propri della soap opera avvicinando così il pubblico femminile a tali generi. Non a caso i personaggi cardine dei vari telefilm creati dalla Rhimes sono donne con peculiarità molto dissimili le une dalle altre proprio per fare in modo che qualunque spettatrice possa immedesimarsi. Nel corso di questi oltre 10 anni di successi televisivi Shonda Rhimes ha dipinto molte eroine contemporanee. Ecco quali sono le più riuscite e amate dal pubblico:

MEREDITH GREY

Protagonista indiscussa di Grey’s Anatomy i cui monologhi da ormai più di un decennio fanno da incipit alle puntate della serie, Meredith Grey è la prima e più amata donna di Shonda Rhimes. Interpretata dall’androgina e bellissima ormai ultra quarantenne Ellen Pompeo, la Dottoressa Grey è entrata nelle vite delle spettatrici del medical drama da quando era una mera tirocinante. Fin dalla prima puntata di Grey’s Anatomy è stato subito chiaro che l’amore della vita di Meredith sarebbe stato il neurochirurgo Derek Shepherd del quale, a oggi, la donna è vedova. Talentuoso chirurgo che da sempre ha paura di vivere all’ombra della famosa madre Ellis, Meredith ha subito diversi traumi durante la sua storia televisiva. Da promiscua giovane donna a promessa mantenuta della medicina Meredith di strada ne ha fatta anche se, purtroppo, la serenità sembra ancora lontana per lei a meno che il bel Nathan Riggs faccia un miracolo.

CRISTINA YANG

È stato uno degli addii più duri per il pubblico di Grey’s Anatomy quello dato, alla fine della decima stagione, a Sandra Oh. L’attrice di origini coreane ha interpretato per molto tempo la cinica e geniale Cristina Yang. Amica del cuore di Meredith della quale in tante cose era complementare Cristina fin dai primi episodi del medical drama è stata descritta come un promettente cardio chirurgo lontano da inutili sentimentalismi. Nonostante il suo carattere apparentemente non propenso ad “abbassarsi” ai meccanismi amorosi Cristina ha avuto due grandi amori nella sua vita: Burke suo mentore che dopo averla lasciata all’altare è tornato per proporle il lavoro che l’ha portata via dal Seattle Grace Hospital e Owen. Più portata per la carriera che alla vita famigliare Cristina è lo stereotipo della donna moderna: sicura di se stessa e tanto egoista da scegliere sempre – e comunque - la sua unicità e la sua carriera.

Addison Montgomery

Prima moglie di Derek Shepherd Addison Montgomery è una delle donne più maschili che Shonda Rhimes abbia mai creato. Traditrice senza rimorsi, chirurgo neonatale tra i migliori del mondo, Addison ha tradito Derek con suo marito per poi tentare il tutto e per tutto per riprenderselo… Ma era già troppo tardi: lui aveva incontrato Meredith. Trasferitasi a Los Angeles la donna salva le sorti dello studio Oceanside - Wellness Group.

Ancora prima di divenire la Musa di Quentin Tarantino in Django Unchained la splendida Kerry Washington aveva già iniziato a vestire i panni di Olivia Pope. Amante del Presidente degli Stati Uniti, ex addetta stampa della Casa Bianca e capo assoluto di un’agenzia di gestione di crisi la Pope è una delle più riuscite e particolari donne di Shonda. La crescita dal punto di vista professionale della regina della televisione americana si può notare anche nella scrittura dei suoi personaggi. Se l’ossimorico binomio forza/fragilità nelle protagoniste di Grey’s Anatomy è meramente accennato, in Olivia Pope è molto più accentuato. Passionale, importante, sicura nel lavoro e vulnerabile nella vita privata a causa della precoce perdita della madre e dell’assenza dell’affetto del padre, Olivia torna bambina ogni volta in cui si interfaccia con un uomo. Priva di mezze misure, anche nei vestiti che indossa che possono essere o bianchi o neri ma raramente di diverse sfumature, il personaggio interpretato dalla Washington è l’amante per eccellenza: quella che attende in silenzio, non fa ricatti morali ma c’è sempre per l’oggetto dei suoi sentimenti, a volte tanto forti da essere autolesionisti.

Annalise Keating HTGAWM
Annalise Keating HTGAWM
ANNALISE KEATING

Annalise Keating è la protagonista assoluta dell’ultima fatica televisiva della produttrice How to geta way with murder. Interpretata dal Premio Oscar Viola Davis, Annalise a differenza degli altri personaggi femminili creati dalla Rhimes non rappresenta un’icona di bellezza. Avvocato senza scrupoli e professoressa universitaria di procedura penale, Annalise convive con la consapevolezza di non poter avere figli ed è l’ideale controparte di Olivia. Annalise in How to ge ta way with murder infatti non è l’amante ma la moglie tradita - e al contempo traditrice - che non soccombe alle scelte sbagliate del marito. Vendicativa ma anche lei fragilissima (la scena in cui si toglie il trucco e la parrucca come un’attrice che ha finito di recitare è stato uno dei momenti televisivi più shoccanti del 2014), Annalise è la versione più – anche anagraficamente – più matura delle eroine nate dalla mente femminile e femminista di Shonda Rhimes.

The Catch Shonda Rhimes
The Catch Shonda Rhimes
ALICE VAUGHAN

L’ultima donna di Shonda Rhimes è Alice Vaughan, investigatrice privata di Los Angeles e, soprattutto, protagonista indiscussa di The Catch. Interpretata dalla splendida Mireille Enos, Alice una persona provata dalla fine del rapporto con il suo amato voltagabbana Christopher ma non per questo gliel’ha fatta passare liscia. Anzi. Alice con il suo irresistibile stile anni ’60 e la sua tempra è entrata ad honorem tra le migliori donne di Shonda, regalando agli spettatori tantissime emozioni e meritando senza dubbio la stima dell’altra metà del cielo che non vede l’ora di godersi la stagione 2 di The Catch!

Crediti: Randy Holmes, Getty Images, web , Richard Cartwright, Jason LaVeris, abc, watpaint