Grey’s Anatomy: Patrick Dempsey, 'Mi dedicherò solo alle auto. Per ora'

Patrick Dempsey 24 ore Le Mans
Ecrit par

Patrick Dempsey ha parlato della sua nuova vita al di fuori del medical drama Grey’s Anatomy. Su melty le parole dell’attore.

Mentre i fan di Grey’s Antomyancora piangono la scomparsa di Stranamore, Patrick Dempsey sembra aver ormai trovato la sua felicità, lontano dal medical drama. Dopo essere arrivato secondo alla 24 ore Le Mans, l’attore ha infatti dichiarato a Vanity Fair, sulla cui rivista questa settimana Dempsey è in copertina, di volersi - almeno per ora - dedicare solo alle macchine. Ripercorrendo la sua storia attraverso le pagine del noto settimanale, che più volte ha intervistato l'ex neurochirurgo di Seattle, è chiaro che da tempo il McDreamy del piccolo schermo era stanco del suo lavoro nello show tv creato da Shonda Rhimes. Già nel 2014, infatti, Dempsey aveva confessato: “Grey’s Anatomy è diventata una macchina infernale, 14 ore al giorno di lavoro, io sempre in scena, una specie di maratona che non finiva mai. Un impegno a cottimo e purtroppo non sempre soddisfacente”. (Segui su Facebook le pagine April & Jackson, Salviamo Derek Shepherd e Le Emozioni di Meredith Grey)

Grey’s Anatomy: Patrick Dempsey, 'Mi dedicherò solo alle auto. Per ora'

Se per il pubblico, quindi, la morte di Derek e l’uscita di scena del suo interprete è stata uno shock, Dempsey da tempo meditava di allontanarsi dalla serie. Per quanto riguarda il suo futuro pare che Patrick sia deciso a continuare a recitare in televisione e che stia facendo già dei provini per trovare un nuovo ruolo mentre il cinema, a suo dire, “Può aspettare nonostante mi siano arrivati tre copioni ma nessuno di questi avrebbe cambiato la mia vita”. Il futuro di Dempsey, quindi, è ancora incerto nonostante l’attore sia convinto di poter far convivere la sua passione per le auto con quella per la recitazione. (Segui su melty il dossier Grey’s Anatomy 12)

Crediti: web