Grey’s Anatomy 13x20: “In The Air Tonight” tra passato e futuro

Grey's Anatomy 13x20 sneak peek #1
Ecrit par

Il riassunto e il commento dell’episodio 13x20 di Grey’s Anatomy, “In The Air Tonight”.

La relazione di Meredith (Ellen Pompeo) e Nathan (Martin Henderson) nell’episodio 13x20 di Grey’s Anatomy ha spiccato il volo, letteralmente. Ovviamente il loro decollo “emotivo” non poteva essere privo di vuoti d’aria e di turbolenze ma l’importante, in fondo, è che la coppia sia arrivata a destinazione lasciandosi finalmente alle spalle il suo passato di dolori e delusioni. Ma partiamo dall’inizio: la puntata dal titolo “In The Air Tonight” andata in onda giovedì su ABC parte con Meredith seduta su volo di linea al fianco di una madre con un bambino molto capriccioso: il marito della donna è in un posto non distante da loro così Meredith decide di cedergli il suo e lei si ritrova a sorpresa seduta vicino a Nathan.

Il motivo per il quale entrambi i medici sono sullo stesso aereo è semplice e - oltre al destino -c’entra il fatto che la Grey e Riggs si stanno recando inconsapevolmente alla stessa conferenza. Poco dopo il decollo, Meredith si alza per andare in bagno e Nathan decide di seguirla convinto che la sua “preda” gli abbia chiesto con lo sguardo di farlo, anche se Mer nega. Chiusi nella stessa toilette, dopo vari tira e molla, tra i due scoppia la passione.

Poco dopo che i Merthan, felice e soddisfatta, torna al posto ma il volo comincia ad essere parecchio turbolento e per esorcizzare le loro paure i due “frieds with benefits” si aprono l’un l’altra: Meredith racconta a Nathan del suo incidente aereo che noi ben conosciamo e che ha portato - tra le altre cose - alla morte di Lexie e Mark. Dopo questo momento in cui noi siamo spettatori di vari commoventi flashback dell’ultima puntata dell’ottava stagione, i due medici devono entrare in azione in quanto i bruschi sobbalzi del velivolo hanno ferito dei passeggeri, alcuni dei quali sono particolarmente gravi.

Nathan e Meredith riescono a salvarli tutti e, mentre lavorano senza sosta, continuano a parlare delle loro vite e Nathan continua a provarci a tentare di fargli capire che lui la vuole veramente ma nei sembra non arrendersi e, a un certo punto, gli sottolinea "Sono sposata!”… Dopo delle ore decisamente difficili, emotivamente e fisicamente, l’aereo atterra i passeggeri più compromessi vengono portato in ospedale e Nathan tenta il tutto per tutto chiedendo a Meredith di andare con lui in un hotel. All’inizio la Grey rifiuta e lui l’accusa, con rabbia, di avere paura ma lei risponde che le sue decisioni non le prende per timore ma in virtù del fatto che lei ha scelto la sua famiglia, ovvero Maggie (Kelly McCreary). Dal nulla sullo schermo arrivano i flash del rapporto tra Meredith e Derek ma alla fine il ricordo di Stranamore sembra sbiadire e la nostra Grey sceglie la vita, il futuro: Nathan.

Era parecchio tempo che noi spettatori aspettavamo questo momento ma finalmente i Merthan sono vicino a un lieto fine e Meredith a un’ennesima resurrezione iniziata in realtà nella puntata13x19 di Grey’s Anatomy quando, attraverso la morte della madre di Maggie, la protagonista del medical drama più amato della tv ha iniziato ad affrontare il lutto per sua madre: ad oggi, la Grey sembra pronta a guardare avanti, a guardare oltre i suoi drammi e scrollarsi dalle spalle il peso del suo passato che da zavorra si sta trasformando in ricordo.

Crediti: abc