Grey’s Anatomy 12x18/19: "There's a Fine, Fine Line” e "It's Alright, Ma (I'm Only Bleeding)” riassunto e commento

Grey's Anatomy 12, Ben sotto accusa
Ecrit par

Riassunto e commento degli episodi 12x18 e 12x19 di Grey’s Anatomy "There's a Fine, Fine Line” e "It's Alright, Ma (I'm Only Bleeding)”.

Ieri sera Oltreoceano sono andate in onda eccezionalmente ben due puntate del medical drama più amato del piccolo schermo: Grey’s Anatomy. Entrambi gli episodi, "There's a Fine, Fine Line” e "It's Alright, Ma (I'm Only Bleeding)”, sono stati molto Miranda-centrici: il neo capo del Grey Memorial Hospital ha dovuto dimostrare la sua tempra e le sue capacità in due occasioni ovvero durante la sparizione di un paziente di pediatria e nell’essere costretta a prendere provvedimenti contro suo marito/specializzando Ben Warren che, per la seconda volta in pochissimo tempo, ha operato senza permesso e attrezzatura un paziente, stavolta perdendolo. Se per quanto riguarda il piccolo fuggitivo Miranda è stata un po’ lenta nel prendere la consona decisione di chiamare il “codice rosa” (ovvero chiudere tutte le porte e le uscite dell’ospedale)affidandosi alle capacità, ai consigli e al sangue freddo di Alex (il quale alla fine trova il bambino) più che al suo; per quanto riguarda Ben l’ex “Nazista” ha deciso giustamente di chiamare in causa una sorta di “comitato” formato da Meredith Maggie e Owen. La sentenza del trio è quella d soprassedere ma nonostante questo Miranda stessa decide dii sospendere lo specializzando Warren dal servizio per 6 mesi in quanto secondo i filmati dell’ospedale è stato un errore operare la donna incinta in un corridoio soprattutto considerando il fatto che quando Ben ha preso l’estrema decisione, che è costata la vita alla sua paziente e al bambino, le porte dell’ascensore di fronte a lui erano state appena riaperte… (Segui su Facebook le pagine April & Jackson, I'm Addicted to Grey's e Le Emozioni di Meredith Grey).

I Japril

Dopo tanto penare finalmente le ultime due puntate di Grey’s Anatomy hanno regalato un po’ di respiro a April e Jackson. Proprio il bel chirurgo plastico, infatti, dopo aver fatto il bellissimo gesto di pace di donare una culla ad April e al suo piccolino in arrivo, ricorda sul finale di una puntata ancora non tranquilla per la loro storyline alla sua ex moglie che prima di innamorarsi erano migliori amici. Ed è questa consapevolezza dona ai due una piccola tregua sancita dal primo calcetto del loro pargolo che potrebbe essere anche metafora della fine della tempesta e magari di una nuova unione non solo amichevole per i due.

Calzona Bye Bye (?)

Nonostante la notizia che Penny deve partire per New York per godere della sua borsa di studio soffiata a Jo e Stephanie, le cose tra lei e Callie sembrano andare davvero bene tanto che le due amanti non riescono a tenere a bada i loro bollenti spiriti e vengono beccate in fragrante da Arizona. Callie, credendo che la sua ex sia sconvolta per quello che ha visto, va a parlare con lei ma Arizona le dice di non preoccuparsi e, anzi, di non farsi scappare Penny. Callie di conseguenza prende la palla al balzo e decide di partire per New York con Penny e Sofia… Tale notizia ovviamente spaventa a morte Arizona che decide di “sfruttare” l’avvocato di April per chiedere l’affidamento della figlia.

Owen e Nathan

La storyline più interessa di questa 12^ stagione di Grey’s Anatomy continua e finalmente la verità, tutta la verità e nient’altro che la verità è venuta a galla (si spera). Questa settimana, infatti, Nathan ha deciso di ergere a suo confessore Maggie e a quanto pare è vero che lui tradiva Meg, come Owen gli aveva rinfacciato la scorsa puntata, ma non è affatto vero che lui non ha tentato di fermarla e di prendere il suo posto in quel maledetto elicottero poi scomparso.

Commento

Seppur vuote di momenti degni di entrare nella storia le due puntate andate in onda ieri oltreoceano di Grey’s Anatomy hanno posto per la prima volta dopo parecchio tempo Miranda al centro della scena mettendola finalmente in discussione come capo (in primis), come madre e come moglie esaminando in che modo una donna come lei potrebbe comportarsi in alcuni momenti di crisi impreviste nel suo lavoro se di mezzo c’è un minore e il suo compagno. Per quanto riguarda le ripetute alzate di testa di Ben sembra ovvio ormai che lo specializzando, ex anestesista, stia passando un momento davvero duro, soprattutto in virtù della sua età e del potere di sua moglie, e che ha l’estremo bisogno di sentirsi superiore rispetto al suo ruolo. Bellissime le scene e il modo in cui è stata gestita la tregua dei Japril e ottimo anche il tempismo: inutile dire che gli scontri isterici tra i due stavano incominciando a stancare e a rovinare lo show e il ricordo dei momenti più belli del loro amore. Per una coppia la cui crisi viene arginata, un’altra rischia davvero di non avere più alcuna speranza: le Calzona, qualora la battaglia per la custodia di Sophia come si può presumere da alcunescene girate in Tribunale dell’episodio 12x22 di Grey’s Anatomy, potrebbero davvero non avere più speranze di una riappacificazione. Leggi anche: Grey's Anatomy 12x20 video promo

Fonte: Grey’s Anatomy 12x18/19: riassunto e commento - Crediti: Abc, abc, youtube