Grande Fratello 14: "Ecco perché mi chiamo Rebecca", le confessioni della De Pasquale

Rebecca De Pasquale, Grande Fratello 14
Ecrit par

Rebecca De Pasquale racconta la sua storia ai coinquilini e svela i motivi che l'hanno spinta a farsi chiamare "Rebecca". Scopri di più.

Durante la prima giornata passata nella casa, Rebecca De Pasquale ha confessato ai suoi coinquilini di essere una ragazza transessuale. "Sono felice adesso" ha dichiarato in giardino facendo addirittura commuovere la prosperosa Rossella (> qua le sue foto hot). Durante la sua dichiarazione avvenuta con molta naturalezza, Rebecca ha anche spiegato i motivi che l'hanno spinta a scegliere questo nome: "Ho scelto il nome Rebecca perché era una donna forte dell'Antico Testamento, fu la moglie di Isacco e la madre di Giacobbe ed Esaù". Ai provini la De Pasquale aveva dichiarato: “Sono nato Sabatino, ho pensato di voler vivere da don Mauro, ho capito di essere semplicemente Rebecca”.

Grande Fratello 14: "Ecco perché mi chiamo Rebecca", le confessioni della De Pasquale

Rebecca De Pasquale è nata a Eboli e dopo la scuola media ha cominciato a lavorare come commessa. A 16 anni ha seguito la vocazione ed è entrata nel monastero di Montecassino come monaco benedettino. Dopo il noviziato è diventata Don Mauro. Diplomata al Conservatorio in Canto Lirico, Rebecca (all'epoca Sabatino), ha abbandonato il convento e ha fatto coming out diventando Rebecca. "Sono una casalinga, è la mia grande passione: mi piace cucinare, stirare, lavare i panni a mano, curare il mio giardino, prendermi cura dei miei animali. Adoro le cose di un tempo: ascoltare gli anziani, tenere vive le tradizioni, condividere la tavola con gli amici, mi piace donare serenità". Siamo sicuri che ci darà moltissime soddisfazioni in coppia con Simone, il nerd della casa.

Crediti: Archivio Web, Twitter