Grande Fratello 14: Alessia Marcuzzi e il look già visto per la semifinale (FOTO)

I look di Alessia Marcuzzi al Gf14
Ecrit par

Sul suo blog, Alessia Marcuzzi è sempre soddisfatta dei suoi look curati al minimo dettaglio. Peccato che all'occhio dello spettatore siano un po' tutti uguali. Le foto!

Siamo arrivati alla semifinale del Grande Fratello 14 e più ci si avvicina all'epilogo dell'edizione più la padrona di casa Alessia Marcuzzi contiene a malapena l'emozione. Questo è perlomeno quello che trapela, oltre che in puntata, sul suo seguito blog lapinella, dove la conduttrice parla direttamente ai suoi fan. "Lo dico ogni giovedì… ma davvero, questa edizione è passata veramente in fretta" scrive la 43enne romana, fresca di primo anniversario di matrimonio con Paolo Calabresi Marconi (festeggiato con un abito sexy alla Irina Shayk). Poi rinfocola la curiosità del pubblico: "Mamma che serata che sarà anche questa Pinelle e Pinelli… sono già un po’ agitata!". È a questo punto che la Marcuzzi comincia a introdurre dettagli sul suo outfit del 3 dicembre, un longdress nero "con quell'effetto vedo e non vedo che ci piace tantissimo", firmato Alberta Ferretti, spezzato da due tasche dorate. A riprenderle ci pensano dei sandali alti del marchio Pollini e i voluminosi anelli che porta sulle mani. Riga al centro e piega a onde e i giochi sono fatti.

Peccato che, nonostante abbia mostrato sempre scelte azzeccate in fatto di look e adeguate al suo bel corpo, spesso Alessia abbia optato per soluzioni molto simili tra loro. L'abito vedo/non vedo della semifinale non ricorda molto quello della terza puntata, che aveva più ricami dorati ma ricalcava lo stesso tema? Anche il completo da tirolese sexy della settimana scorsa non era un riadattamento di quello con finte bretelle già sfoggiato nell'ottava puntata? Insomma, qualcosa fa pensare che la Marcuzzi abbia voluto evitare di uscire dagli schemi, cavalcando una via conosciuta. Ma la Pinella, come dimostra con i suoi consigli di stile sul blog, saprebbe osare molto di più!

Crediti: lapinella, melty, la pinella