Gotham 2: Rise of Villains, la top 5 dei migliori cattivi dello show

Gotham 2 Jerome
Ecrit par

La 2^ stagione di Gotham è tutta dedicata ai più famosi villains dell’Universo di Batman. Su melty la top 5 dei migliori!

Dopo una 1^ stagione che sembrava più vicina a un mero crime più che a una serie televisiva che vuole esplorare le origini dell’Universo di Batman, Gotham con la 2^ serie ha decisamente cambiato le carte in tavola diventando finalmente lo show che tutti avrebbero voluto. Il sottotitolo di Gotham 2, “Rise of Villains” ha fin da subito anticipato su cosa di sarebbe soffermata la storyline di quest’anno, ovvero sulla nascita e sulla scalata nella città immaginaria della DC di tutti coloro che sarebbero diventati un giorno acerrimi nemici di Batman. In attesa di vedere, dopo il recente arrivo di FireFly di quali altri cattivi Gotham 2 svelerà le remote origini melty propone ai suoi lettori una top 5 dei villani più riusciti del tv comic Fox creato dalla geniale mente di Bruno Heller. (Segui su Facebook la pagina Gotham Italia)

5) Barbara

Il personaggio di Barbara ha vissuto di alti e bassi: se per gran parte della 1^ stagione di Gotham, infatti, l’ex fidanzata di Jim Gordon ha avuto un ruolo molto marginale a partire dal finale della scorsa serie e nelle prime puntate di Gotham 2 finalmente la donna ha mostrato la sua vera bipolare e feroce natura che però ancora è tenuta sottotono da un Galavan che continua a dire che prima o poi arriverà il suo momento. Momento che il pubblico attende con ansia vista la crudeltà e la furbizia folle che Barbara ha saputo dimostrare

4) Theo Galavan

Il 4^ posto di Theo Galavan è dovuto al fatto che il villain più importante di Gotham 2 è praticamente già sotto scacco dello straordinario Pinguino. Non si può, quindi, non premiare la capacità di Theo di aver conquistato la fiducia di Gotham e dello stesso Jim Gordon, che lo appoggerà nella sua candidatura come sindaco della città, ma, d’altra parte, non si può non punire il modo in cui Galavan ha sottovalutato il Re di Gotham ovvero Pinguino che ha già scoperto il suo punto debole.

3) Fish Mooney

Nonostante sia stata sostituita da degni nomi Fish Mooney in questa 2^ stagione di Gotham manca moltissimo per la sua bellezza, perché ancora non vi è una “cattiva” degna della sua eredità, perché insieme a Cobblepot è stata uno dei personaggi più riusciti tanto da salvare in corner la stagione 1 di Gotham. La sua sensualità, la sua furbizia e la capacità di concupire i buoni e i cattivi sono qualità che solo una donna può avere e che si spera una delle tante “malefiche” di questa nuova era di Gotham possano tirar fuori ora che Mooney non c’è più.

2) Pinguino

I primi cattivi dell’Universo di Batman di cui Gotham ha voluto svelare le origini sono stati Oswald Cobblepot e Selina Kyle. Mentre Selina, per una questione di coerenza temporale, è ancora una ragazzina molto lontana da ciò che diventerà, ovvero Cat Woman, per una questione anagrafica Oswald già ha più che preannunciato cosa è in grado di essere. Il motivo per il quale Pinguino non è al 1^ posto nella classifica dei migliori villani di Gotham è semplice: lui ha avuto ben 2 stagioni per crescere e farsi amare dal pubblico, colui che è sul podio ci è riuscito in sole 5 puntate.

1) Jerome

La morte di Jerome è forse stato il momento più bello che fino ad ora ha regalato Gotham. Tutti i fan di Batman amano Joker ed è per questo che quelli che credevano che lui fosse "IL Joker” definitivo sono rimasti di stucco quando Theo l’ha ucciso. Adorato quanto Pinguino, anche se comparso in sole 5 puntate dello show, Jerome, il rosso Jerome, è senza dubbio fino ad ora il “cattivo” più riuscito della serie Fox tanto che sembra impossibile che chi verrà dopo di lui a interpretare “l’ideale” Joker possa avere la stessa attrattiva anche se l'idea che Heller ha annunciato di volere una Joker donna potrebbe, ancora una volta, regalare stupore ai fai dello show. (Segui su melty il dossier Gotham 2)

Crediti: fox, Fox