Gomorra 2 - La serie: L’intervista a Salvatore Esposito “Genny avrà una grande crescita”

Salvatore Esposito ci parla di Zeta, Lo Chiamavano Jeeg Robot e naturalmente di Genny Savastano
Ecrit par

In occasione dell’attività stampa di Zeta abbiamo incontrato Salvatore Esposito, il protagonista di Gomorra – La serie, guarda l’intervista su melty!

(A cura di Thomas Cardinali) - Il cinema italiano sta avendo un rilancio importante, specie dal punto di vista dei contenuti come certifica il trionfo de “Lo Chiamavano Jeeg Robot” ai David di Donatello. Nelle sale italiane dal prossimo 28 aprile arriva Zeta e uno dei protagonisti è Salvatore Esposito, star della serie Gomorra, nelle inconsuete vesti di rapper: “Per me interpretare Sante è stata una sfida innanzitutto perché io da amante del rap napoletano fino ad arrivare a quello americano con Eminem. Diciamo che ho avuto un rap coach come Tormento che mi ha istruito sulle coreografie con i movimenti e la gestualità. Spero che questa sfida possa rivelarsi vincente”. Un film dunque molto innovativo che può contare su delle eccellenze della musica italiana come Fedez, Rocco Hunt e lo stesso rapper Tormento presente in conferenza stampa. Scopri su melty invece cosa ci ha dichiarato su “Lo Chiamavano Jeeg Robot” e Genny Savastano di Gomorra e guarda il video dell’intervista!

Salvatore Esposito ha interpretato il criminale Vincenzo in un cameo particolarmente apprezzato del film diretto da Gabriele Mainetti: “Ormai sono circa tre anni che ho partecipato al film. È stata una scommessa con Gabriele Mainetti che mi ha chiesto questo cameo che è piaciuto molto. Film come questi segnano il rilancio del cinema italiano, Jeeg Robot è stato l’inizio e speriamo che Zeta sia il continuo. Speriamo che il cinema continui ad investire sui giovani e sul talento”. La nuova stagione di Gomorra (leggi le anticipazioni sulla serie) è alle porte e l’attore non si è potuto sbottonare più di tanto su ciò che attende Genny Savastano: “Il mio personaggio avrà un’ulteriore evoluzione nella nuova stagione di Gomorra, una crescita interiore e tante cose che per ora non posso dirti”, ha concluso con un sorriso. Non possiamo dunque dirvi molto su una delle serie più attese dell’anno, ma sicuramente Sky organizzerà una presentazione in grande stile prima della messa in onda e potremo incontrare nuovamente Salvatore e tutti gli altri protagonisti.

Crediti: Thomas Cardinali