Golden Globe 2014: Trionfano Leo Di Caprio e Matthew McConaughey

L'attore Leonardo di Caprio, vincitore del premio come miglior attore
Ecrit par

Un trionfo annunciato. Ai Golden Globe 2014 arrivano le grandi vittorie di Leonardo Di Caprio e Matthew McCounaghey, che sbaragliano la concorrenza di nomination mai così incerte. Scopri di più su melty.it.

Leonardo di Caprio vince la battaglia dei Golden Globe 2014 e guadagna la statuetta come Miglior attore in un film commedia. Una carriera in crescendo e un sodalizio con il regista Martin Scorsese che gli ha permesso di recitare in produzioni sempre più grosse e importanti. Tre nomination agli Oscar e ben 10 ai Golden Globe, di cui due solo nel 2012 grazie alle sue interpretazioni J. Edgar e Django Unchained. In questi Golden Globe 2014 erano in tre a contendersi una statuetta, ma Di Caprio ha avuto la meglio, sbaragliando la concorrenza di attori come Christian Bale, Joaquin Phoenix e Bruce Dern. La sua interpretazione di Jordan Belfort in The Wolf of Wall Street ha convinto tutti, grazie ad un ruolo impegnativo e sopra le righe di uno dei broker di maggior successo della borsa americana.

Altri articoli su Golden Globe 2014Golden Globe 2014: Jennifer Lawrence, La grande bellezza e 12 anni schiavo, i vincitoriGolden Globe 2014: Breaking Bad trionfa, tutti i vincitori per le serie TVGolden Globe 2014: Jennifer Lawrence, Amy Adams, Cate Blanchett e tutte le vincitriciGolden Globe 2014: Jared Leto dei 30 Seconds to Mars è Miglior attore non protagonista

Ad egemonizzare le altre due categorie maschili è stato invece Dallas Buyers Club, il film di Jean-Marc Vallée che ha visto i trionfi di Matthew McCounaghey come miglior attore in un film drammatico e di Jared Leto come miglior attore non protagonista. McCounaghey è stato premiato per la sua interpretazione di Ron Woodroof, un texano che, malato di HIV, inizia una cura sperimentale di medicina alternativa. Per il ruolo l'attore ha dovuto perdere 25 chili in quella che è da molti considerata la migliore performance della sua carriera, quella che lo dovrebbe lanciare definitivamente nell'Olimpo dei più grandi. La vittoria ai Golden Globe 2014 assume un valore ancor più grande perchè arrivata a discapito del grande favorito della vigilia, Chiwetel Ejifor, protagonista di “12 anni schiavo”, vincitore del premio come miglio film drammatico.

Crediti: Archivio web, noticiales.com, archivio web