Glee 5: Anticipazioni, Naya Rivera “Sogno un duetto con Beyoncé”

Naya Rivera
Ecrit par

Naya Rivera è ancora la protagonista del Giffoni Experience e dopo il Meet&Greet di questa mattina, 24 luglio, è tornata a parlare con la stampa di Glee 5 e dei suoi progetti futuri. Scopri di più su melty.it.

La 5^ stagione di Glee sarà trasmessa in autunno su Sky Uno: è l’annuncio che ha dato in anteprima la direttrice della rete, Michela Barbieri, al Giffoni Film Festival 2013: “I nuovi episodi di Glee andranno in onda già 24ore dopo la messa in onda americana, con i sottotitoli; altrimenti, due settimane dopo doppiati”, è questo l’ultimo servizio offerto ai telespettatori dalla rete di X Factor e Masterchef. Guardando arrivare Naya Rivera e gli onori che le ha riservato il suo immenso stuolo di fan, risulta impossibile non pensare a Cory Monteith, il compagno di set e amico, morto per overdose il 13 luglio scorso. Le domande su questo tema vengono però sistematicamente dribblate dalla bellissima ‘Santana Lopez’: “Questo è un argomento molto personale e delicato. Ciò che posso dire è che stare qui mi ha aiutato; onorando lo show sto onorando Cory”.

Glee 5: Anticipazioni, Naya Rivera “Sogno un duetto con Beyoncé” - photo
Glee 5: Anticipazioni, Naya Rivera “Sogno un duetto con Beyoncé” - photo
Glee 5: Anticipazioni, Naya Rivera “Sogno un duetto con Beyoncé” - photo

Naya e i ragazzi che seguono la serie sembrano in cerca di un equilibrio, tra la gioia dell’incontro e la tristezza del ricordo: un’impresa non facile e per questo la ragazza evita di parlare dell’argomento, sebbene sia consapevole dei rischi del successo: “Cerco sempre di circondarmi di brave persone, la mia famiglia e i miei amici, e di avere buone abitudini: la fama fa parte del mio lavoro”. Si è continuato poi a parlare di Glee, la serie diventata un cult, un vero e proprio fenomeno di costume, un evento sociale, mediatico e generazionale, la 1^ produzione che ha parlato apertis verbis dell’amore omossessuale e che ha aiutato tantissimi adolescenti a fare coming out: “Se riesco attraverso il personaggio di Santana ad aiutare anche una sola persona, sarei già molto soddisfatta e sentirei di aver fatto anch’io la mia parte”, Naya Rivera è sembrata consapevole dell’influenza di Glee su milioni di giovani, sentendosi per questo investita di una grande responsabilità. Sull’evoluzione del suo personaggio, l’affascinante cheerleader Santana Lopez, non ha potuto dare molti dettagli: “Apprendiamo la storia a mano a mano che i copioni vengono stilati, sicuramente ci saranno ancora tutti gli elementi che hanno contraddistinto Santana finora: battute, arguzia, commedia…”.

Glee 5: Anticipazioni, Naya Rivera “Sogno un duetto con Beyoncé”

Per quanto riguarda la sua carriera personale, come anticipato al Meet&Greet Naya Rivera ha dichiarato che le canzoni per il lancio del suo 1° album da solista sono quasi tutte pronte: “Ho puntato sulla musica R&B, anni 90’, molto ballabile. Con chi vorrei collaborare? Sicuramente mi piacerebbe fare un duetto con Beyoncé, sono una sua grande fan”. Nella vita di Naya Rivera non c’è però solo la musica, ma ovviamente anche la recitazione e non nasconde di voler fare il grande salto dal piccolo al grande schermo: “Quando grandi star come Gwyneth Paltrow, Jessica Parker, Kate Hudson hanno accettato di comparire nella serie ero ansiosa di apprendere il più possibile da loro, delle vere ‘movie star’. Vorrei essere come loro”. L’incontro con la bellissima Naya si è chiuso infine con allegria e un pizzico di humour, ricordando la sua parte in Willy, il Principe di Bel-Air: “No, non sono in contatto con Will Smith, l’ultima volta che l’ho visto avevo 5 anni. A proposito, se lo vedere ditegli che lo sto cercando! ”.

Crediti: naya rivera, Giffoni Film Festival 2013