Convocati Italia: Giuseppe Rossi contro Prandelli

Rossi
Ecrit par

Come da copione Giuseppe Rossi non ha preso di certo nel migliore dei modi la sua esclusione dalle convocazioni della nazionale per i Mondiali 2014 in Brasile. Leggi le sue dichiarazioni su melty.it.

Giuseppe Rossi non ci sta. L'attaccante della Fiorentina è subito apparto molto amareggiato per l'esclusione all'ultimo minuto dalla lista dei 23 convocati di Cesare Prandelli per il Mondiale 2014. Fino all'ultimo ci aveva sperato e con il passare delle settimana era diventata più che una certezza. E invece la doccia fredda di domenica sera, quando Prandelli ha reso nota la lista dei 23 per il Mondiale 2014. Il giocatore ha subito lasciato il ritiro di Coverciano e con profonda amarezza si è chiuso nella sua casa di Firenze prima di raggiungere ragazza e famiglia negli Stati Uniti. Dopo una notizia del genere il suo stato d'animo poteva essere perfettamente intuibile, ma il giocatore ha deciso di affidarsi a Twitter e di esprimere chiaramente il suo pensiero. “Tutti dicono fuori forma: chiedete a chiunque i valori dei test in settimana e della partita. Vi stupirete. Contrasti? Paura? Che ridere...”. Il riferimento è al fatto che in molti, CT in primis, vedessero il giocatore fuori forma e non al 100% per sopportare le temperature e il caldo brasiliano.

Convocati Italia: Giuseppe Rossi contro Prandelli

Lui ce l'aveva messa tutta per recuperare e a quanto pare ci era riuscito. Non abbastanza per Prandelli che ha preferito chiamare in causa il napoletano Insigne, scatenando così l'ira dell'Italia dei CT sulle convocazioni dei 23 per tutta la rete. Rossi comunque ha continuato a raccontare con un secondo tweet il suo pensiero e con una nota polemica e stizzita che ci fa capire quanto la rabbia da smaltire sia ancora tanta: “Arrivo col pensiero prima del difensore. Prossima volta, da dilettante, aspetto il difensore per prendere calci”. Frasi dirette a chi temeva un Pepito non ancora del tutto a suo agio nei contrasti di gioco e non aggressivo negli scontri come si dovrebbe. Dopo essersi infortunato il 5 gennaio aveva fatto il possibile per riprendersi e conquistare quel Mondiale che gli era da sempre sfuggito di mano per pochissimo. E anche questa volta è andata male. “Piccole precisazioni a cui ci tenevo – scrive infine il calciatore - Adesso la cosa più importante però è' tifare l'Italia. Forza Azzurri! ”. Un post finalmente distensivo ma con quel pizzico di amarezza di un ragazzo che ci credeva e le aveva provate tutte per coronare il suo sogno. Ancora una volta è andata male.

Convocati Italia: Giuseppe Rossi contro Prandelli
Convocati Italia: Giuseppe Rossi contro Prandelli
Crediti: sport.sky.it, Archivio web, web , Mad Dad, mediaset.it