Giosada: Le prime parole dopo la vittoria a X Factor 9

Giosada, le prime parole dopo la vittoria a X Factor 9
Ecrit par

Una vittoria sorprendente e inattesa quella di Giosada a X Factor 9. Dopo la sbornia di entusiasmo e gioia ecco le sue prime parole dopo l'incredibile trionfo.

Una sorpresa per tutti, anche per lui. Giosada ha vinto la nona edizione di X Factor, andando contro ogni pronostico e superando i favoritissimi Urban Strangers, sollevando non poche polemiche tra gli accaniti e giovanissimi fan del pubblico. Il suo è sin da subito sembrato un percorso da predestinato: bella voce, look giusto, tanto talento e un giudice come Elio capace di capirlo e valorizzarlo. Ripresosi dal fuoco di fila che una vittoria come questa può dare il ragazzo di Bari è stato protagonista di una bella intervista con Vanity Fair in cui ha ripercorso il suo percorso nel talent Sky e raccontato le sue emozioni per una vittoria tanto bella quanto imprevedibile. “Non mi aspettavo assolutamente di vincere – ha ammesso candidamente - Ero sicuro che gli Urban avrebbero vinto, visto che erano fortissimi sui social e un po' tutti avevano predetto il loro trionfo. Ma è andata così”. Quella provata è stata una gioia indescrivibile ma ancora non del tutto metabolizzata: “Un'emozione indescrivibile, anche se ieri sera non ho avuto il tempo di bere neanche un cocktail e festeggiare come si deve. Ho dormito solo un'ora stanotte”.

Giosada: Le prime parole dopo la vittoria a X Factor 9

Per Giosada il merito della sua vittoria è quasi tutto da attribuire a Elio, vero vincitore dell'edizione 2015 con due cantanti sul podio e mentore assoluto della crescita personale e musicale del vincitore: “Elio era molto coinvolto, mi è stato sempre vicino e tutte le sue scelte sono state calcolate. Ho fatto cose che non avevo mai fatto prima e gli devo tutto quello che ho realizzato fino ad ora. Riusciva sempre a trovare la giusta canzone con cui sarei entrato in contatto, incredibile”. Ora per il vincitore arriva la parte più difficile, quella in cui pensare al futuro e proiettarsi verso il mercato discografico. Per Giosada le possibilità sono tante, dal ritorno con la sua storica band, con la quale non si è presentato per evitare che venisse fraintesa, al progetto di fare un tour insieme agli altri due finalisti Davide e Urban Strangers sino all'immancabile – e pericoloso - Sanremo. Giosada ha ammesso che la proposta per il Festival gli è già arrivata: “Se ci fosse un pezzo che vale la pena portare, che abbia un senso, d'accordo. Altrimenti sarebbe una zappa sui piedi. La mia priorità adesso è tornare a suonare sui palchi con la mia band. A me il cantautorato piace, ma non voglio bruciarmi”.

Fonte: Vanity Fair - Crediti: Sky