Germania Campione del Mondo 2014: Foto e video del trionfo

Le immagini della vittoria della Germania
Ecrit par

La Germania sale sul tetto del Mondo e conquista la sua quarta vittoria mondiale. Un trionfo meritato ma conquistato ai supplementari sull'Argentina. Guarda foto e video della vittoria ai Mondiali 2014 su melty.it.

In tutta la Germania è partita la grande festa. I tedeschi sono campioni del Mondo in Brasile e aggiungono il quarto trofeo alla loro bacheca. Un successo meritato e incredibilmente bello per quanto fatto vedere nel corso di questo Mondiale. Uno spogliatoio unito e una squadra solida e capace di giocare un bellissimo calcio, tutto costruito su velocità e verticalizzazioni. Low ha raccolto finalmente i frutti di un lavoro che andava avanti da tanti anni. La Germania ha sofferto, ha collezionato piazzamenti e delusioni, ma ha avuto la pazienza giusta per costruire un gruppo giovane, ma esperto, capace di vincere e giocare bene. Germania-Argentina 1-0 è stata certamente una finale sottotono, dove a vincere sono state le difese, la stanchezza e la paura, ma alla fine ha comunque trionfato la squadra che meritava di più. Il gol del giovanissimo Gotze è la ciliegina perfetta su una vittoria giovane e di grandi prospettive.

La coppa sollevata al cielo da Lahm
I fuochi al Maracanà

Non vincevano dal 1990, quando ancora la Germania non era una cosa sola. Troppi anni erano passati e troppe cose andavano bene per poi sfumare quando tutto sembrava perfetto. Viene da pensare a quei Mondiali in casa nel 2006 in cui persero contro gli azzurri in semifinale proprio ai tempi supplementari. Quell'extra time che oggi li ha premiati, contro quell'Argentina che erano riusciti a battere nel loro ultimo trionfo. Quella volta c'era Maradona e in questa c'era Messi, oscurato dalla gioia teutonica. La festa è cominciata a Berlino e in tutta la Germania. Una festa tipicamente tedesca, carica di orgoglio e composta felicità. Come i giocatori in campo, felici del trionfo ma contenuti anche nell'esprimere questa gioia immensa. Low è l'emblema della vittoria tedesca. Sguardo impassibile per tutta la partita, rotto poi in un immenso sorriso di felicità. Nessun gesto plateale, ma solo la soddisfazione di aver finalmente raccolto nel migliore dei modi quanto seminato.

La festa della Germania
Tributo agli sconfitti

La Merkel in tribuna si adegua: il sorriso quasi forzato, le mani che battono goffamente, tanti abbracci e una forte dose di calma istituzionale. É il capitano Philipp Lahm a esprimere la gioia dei suoi compagni: “Quello che abbiamo fatto oggi e in particolare negli ultimi 20' è veramente incredibile. Non sappiamo se siamo davvero i più forti ma di sicuro siamo stati i migliori in questa partita. Non ci siamo fatti scoraggiare ed abbiamo vinto. Emulare la vittoria a Italia '90 era il mio sogno, ci sono riuscito, un'esperienza incredibile”. Il vero segreto di questa squadra sembra essere la forza di un gruppo che si è costruito con la sofferenza di anni di buon gioco e sconfitte devastanti. "Siamo campioni del Mondo perché siamo stati uno spogliatoio unito – ha raccontato il portiere Neuer - C'era unità d'intenti nel gruppo. Non è stato facile, ci sono stati infortuni ed episodi contrari ma ce l'abbiamo fatta dopo una gran lotta. Adesso festeggeremo per almeno un mese ma prima o poi dovremo risvegliarci! ".

Crediti: Archivio web, FFF, gazzetta.it