Genoa-Sampdoria 2-3: Highlights, gol e sintesi Serie A 2015-2016

Eder esulta dopo il 2-0 in Genoa-Samp
Ecrit par

Gli highlights di Genoa-Sampdoria 2-3, della 18a di Serie A 2015-2016. Doppiette di Soriano e Pavoletti e rete di Eder. Per i blucerchiati quarta vittoria consevutiva nel derby.

Una cinica Sampdoria vince il derby della Lanterna contro un Genoa volitivo ma dalle poche idee. A fare la differenza le giocate e l'estro di Antonio Cassano, decisivo in entrambe le due azioni che hanno portato i doriani in vantaggio. Alla fine è risultato decisivo però il terzo gol, messo a segno da Roberto Soriano (doppietta) ma sempre su assist di Cassano. La squadra blucerchiata risale in classifica e si porta a quota 23 punti, sempre nella parte destra del tabellone ma fuori dalla zona rossa della salvezza. Montella e i suoi ragazzi sembrano migliorare di giornata in giornata e il lavoro svolto dal tecnico inizia a dare i suoi frutti. Movimenti senza palla dei centrocampisti, sovrapposizioni degli esterni e squadra più corta tra i reparti grazie a una difesa più alta e lontana dalla porta. Per il Genoa continua la striscia negativa in campionato, la quinta sconfitta consecutiva nonché il quarto derby perso nelle ultime quattro stracittadine. E se il Frosinone dovesse vincere la classifica potrebbe dire terzultimo posto, ovvero in piena zona retrocessione. Nel Grifone la qualità della manovra non è stata altrettanto positiva e nel primo tempo una sola volta c'è stata un'azione manovrata che ha portato al tiro Laxalt. Nella ripresa è andata meglio, forse più per la paura di vincere della Samp, che non è riuscita a ripartire come nel primo tempo. L'autore della quasi rimonta è stato Leonardo Pavoletti, a segno due volte, in totale sono sette i gol in stagione. La sensazione è che questa squadra abbia bisogno di qualche risultato positivo per ritrovare la serenità e magari qualche innesto in questo mercato di gennaio.

>>> Leggi su melty <<< I voti ufficiali Gazzetta di Genoa-Sampdoria 2-3 18a serie A 2015-2016

>>> Leggi su melty <<< Fantacalcio: consigli formazioni 18a serie A 2015-2016

Genoa-Sampdoria 2-3: Highlights, gol e sintesi Serie A 2015-2016

CRONACA. Montella scegli Cassano e non Muriel come spalla di Eder, confermando Soriano come trequartista. Moisander e Zukanovic al centro della difesa. Nel Genoa Gasperini ritrova Pavoletti al centro dell'attacco e al suo fianco schiera Laxalt e Pavlovic. In panchina i nuovi arrivati Rigoni e Suso. La prima occasione del primo tempo è per i rossoblù, che con Pavoletti sfiorano il gol con un colpo di testa che sibila vicino al palo più lontano. La risposta della Samp giunge al quarto d'ora con una punizione di Zukanovic, che costringe Perin ad alzare sulla traversa. La Samp gioca meglio e al 18' capitalizza. Schema perfetto con palla a Cassano in mezzo al campo e palla di prima per l'inserimento di Soriano: tiro al volo e vantaggio blucerchiato. Al 35' De Silvestri abbandona il campo per un problema muscolare e il Genoa in superiorità quesi ne approfitta con Laxalt, che entra in area e il suo tiro viene respinto da Viviano sul primo palo. La Samp è tutta rinchiusa nella sua metà campo alla ricerca del contropiede letale. E così avviene al 39', quando Ansaldi si fa soffiare la palla da Carbonero, Cassano chiude lo imbecca verso la porta e il colombiano a tu per tu con Perin rimette in mezzo: la palla viene toccata prima Barreto, poi da Cassano e infine arriva sui piedi di Eder, che con un colpo da biliardo a fil di palo infila il Genoa per la seconda volta.

All Goals HD - Genoa 2-3 Sampdoria - 05-01-2016 por LiG2Fr

Nel finale sei minuti di recupero permettono al Genoa di costruire una punizione pericolosa dal limite: tiro di Lazovic deviato e palla che esce di poco a lato. Nella ripresa Gasperini decide di inserire i nuovi innesti Suso e Rigoni. Dopo soli cinque minuti però è la Samp a trovare il tris. Regini prova l'affondo personale su lancio lungo, serve Cassano al limite dell'area: il barese con un tunnel serve Soriano tutto solo alle sue spalle e l'ex Bayern Monaco infila Perin sotto la traversa. E' una mazzata terribile per i rossoblù, un grido di giubilo per i doriani. Il Grifone tuttavia ci prova e al 13' sfiora la rete con Suso, il cui tiro viene respinto da Viviano. Al 23' su un corner Pavoletti svetta su tutti e sigla il primo gol del Genoa, il suo sesto in stagione. La squadra di Gasperini un minuto dopo ha l'occasione per accorciare ancora per un errore di Moisander e il grave errore sotto porta di Pavlovic, che tutto solo spedisce il pallone a pochi centimetri dal palo. Alla mezz'ora Montella prova a sfruttare gli spazi e toglie uno spremuto Cassano per la velocità di Muriel. A dieci dalla fine tuttavia il Genoa trova il gol del 2-3 ancora con Pavoletti, bravo a superare Viviano con un pallonetto e depositare la palla con un colpo di testa. Il finale è convulso e la Samp impaurita dalla rimonta. A due minuti dal 90' un grave errore di Cassani permette a Gakpé di tirare dal limite dell'area ma Viviano si allunga e salva in angolo. Nell'ultimo dei quattro minuti di recupero ci sarebbe gloria anche per Barreto ma la traversa gli nega la gioia del gol nel derby.

Crediti: web , lapresse