Gaza: L'Onu accusa, 'Crimini di guerra'

Sale il numero di vittime tra i civili a Gaza
Ecrit par

Nonostante una tregua di due ore, continua la strage di civili nella Stiscia di Gaza, mentre Hamas e Israele finiscono nel mirino dell'Onu: si parla infatti di "possibili crimini di guerra". Leggi gli ultimi aggiornamenti su melty.it.

Non accenna ad arrestarsi la tragedia umanitaria a Gaza, il conteggio delle vittime continua a salire e secondo gli ultimi dati che arrivano dall’interno della Striscia, dagli operatori di Oxfam al lavoro in sostegno della popolazione. Oltre il 70% delle vittime palestinesi è rappresentata da civili, mentre il numero dei feriti si avvia a superare quota quattromila. Nel frattempo durante gli scontri tra Hamas e Israele, sale anche il conteggio degli israeliani uccisi: 29 le vittime, di cui due civili. Ma il dato più allarmante è che, nonostante i ripetuti appelli al cessate il fuoco arrivati da più parti, continua la strage di minori: il numero di bambini rimasti uccisi nella Striscia è infatti salito a 147 nelle ultime ore, mentre sono 116 mila quelli rimasti vittima dei traumi del conflitto. Il dato agghiacciante riferito da Oxfam è di un bambino morto ogni ora, mentre sono sempre più gli sfollati e le persone prive di servizi di prima necessità.

Altri articoli su GazaGaza: Bambini uccisi sulla spiaggia, il videoGaza: La morte di un ragazzo palestinese ripresa col cellulare

Gaza: L'Onu accusa, 'Crimini di guerra'

A Sajaya, a est di Gaza City, la tregua umanitaria, in un primo momento negata, è poi entrata in vigore, come annunciato dalla Croce Rossa internazionale. Nella zona è entrato un convoglio di sette ambulanze e due autovetture per evacuare i feriti. Un secondo convoglio di nove ambulanze e due veicoli della Croce Rossa ha raggiunto la zona di Khuzaa, nei pressi di Khan Yunis, nel sud della Striscia, pesantemente bombardata da Israele nella notte. Arriva intanto anche l'accusa dell'Onu. Navi Pillay, alto commissario dell'Onu per i diritti umani, ha accusato lo Stato ebraico di "aver commesso possibili crimini di guerra". Accuse anche ad Hamas: "Attacca i civili in modo indiscriminato, non rispetta i principi di precauzione e distinzione". "Israele ha degli obblighi in quanto potenza occupante", ha aggiunto, dicendo che "sia i palestinesi sia gli israeliani meritano una vita migliore rispetto a quella di insicurezza cronica ed escalation ripetuta delle ostilità".

Crediti: web