Game of Thrones 6x08: Recensione e commento 8° episodio "No One"

Le immagini della 6x08 di Game of Thrones
Ecrit par

Nella notte è andata in onda in in contemporanea mondiale l'episodio 6x08 di Game of Thrones, leggi la recensione e il commento di "No One" su melty!

(a cura di Thomas Cardinali) - Nella notte è andata in onda la puntata 6x08 di Game of Thrones (leggi l'intervista a Bronn) e sono molte le risposte che i fan si aspettavano: Arya come sarebbe uscita dallo scontro con l’Orfana? Jaime come avrebbe reagito all’incontro con Brienne? L’episodio diretto da Mark Mylod ha continuato sulla falsariga del settimo, regalando una puntata di costruzione ed avvicinamento a quello che sarà forse il finale più epico della storia, dato che si prospetta il grande scontro tra Jon Snow (leggi il nuovo possibile leak su di lui) e Ramsay Bolton nella “The Battle of The Bastards” che vedremo in onda tra una settimana. La puntata si è aperta con la risoluzione del primo enigma: come ha fatto Arya Stark a sopravvivere dopo la tremenda aggressione della scorsa puntata? Lady Crane, l’attrice che Arya avrebbe dovuto uccidere le ha salvato la vita e quindi sono venute meno le speculazioni su Syrio Forel. Un inizio di puntata che accelera improvvisamente con il Mastino, che dopo aver fatto il falegname nel suo ritorno impugna l’accetta per fare quello che sa fare meglio: uccidere.

Game of Thrones 6x08: Recensione e commento 8° episodio "No One" - photo
Game of Thrones 6x08: Recensione e commento 8° episodio "No One" - photo
Game of Thrones 6x08: Recensione e commento 8° episodio "No One" - photo

La svolta peggiore però arriva per la povera Cersei Lannister e tutti i suoi fan: Tommen, ormai ridotto in versione burattino, esegue gli ordini dell’Alto Passero alla lettera condannando in pratica la madre con l'abolizione del processo per combattimento. Dopo un inizio con il botto in cui la Montagna ha mostrato che nessuno avrebbe mai potuto vincere contro di lui il religioso ha deciso di calare l’asso nella manica e a questo punto restano due opzioni a Cersei in vista del season finale: la fuga o l’attacco frontale all’Alto Passero e al figlio ormai in suo potere. Riuscirà la madre a voltare le spalle all’ultimo dei suoi figli? Un gioco crudele quello di Game of Thrones. Una puntata in grado di regalare quindi dei cambi narrativi che tengono viva l’attenzione, nonostante l’unica vera story line “action” sia quella di Braavos dato che è una puntata come detto prevalentemente di studio e preparazione. Il nuovo addio di Varys a Tyrion e la scena delle barzellette sono un momento du humor che fa trasparire un’umanità che farà molto piacere a Verme Grigio, in attesa di una svolta molto attesa per Meereen.

Game of Thrones 6x08: Recensione e commento 8° episodio "No One" - photo
Game of Thrones 6x08: Recensione e commento 8° episodio "No One" - photo
Game of Thrones 6x08: Recensione e commento 8° episodio "No One" - photo
Game of Thrones 6x08: Recensione e commento 8° episodio "No One" - photo

Il vero one man show della puntata però è Ser Jaime Lannister con due momenti chiave: uno è quando guardando dritto negli occhi Edmure Tully gli spiega cosa è disposto a fare un uomo per amore: nella prima stagione abbiamo visto lo sterminatore di re gettare un bambino dalla torre, lo abbiamo visto combattere fino a perdere una mano, sfidare il padre e rinunciare ad ogni titolo…tutto per assicurarsi la possibilità di poter amare la sua Cersei Lannister. Non è bastato questo però, perché gli amanti della ship Jaime/Brienne hanno assistito a una delle reunion più attese della sesta stagione e sono bastati pochi minuti sullo schermo per farci rivivere le forti emozioni del passato. In un colpo solo gli sceneggiatori Dan Weiss e David Benioff nella 6x08 di Game of Thrones “No One” (guarda le foto promozionali) hanno deciso dunque di cancellare alcune delle story line più interessanti, ma ne hanno anche inserita un’altra: il ritorno della Fratellanza Senza Vessilli ha portato con se anche il ritorno di Beric Dondarrion, che spiega al Mastino come stiano per soffiare i venti del Nord. La mancata presenza nella compagnia di Lady Stoneheart potrebbe definitivamente averla esclusa tra le possibili new entry della stagione. Bran e Jon continuano a restare tristemente ai box e ora dovremo solo scoprire chi tra i Tully e gli Arryn correrà in aiuto degli Stark per riconquistare Grande Inverno, anche se con un colpo di teatro potrebbero essere abbandonati al loro destino in balia dei Bolton.

Game of Thrones 6x08: Recensione e commento 8° episodio "No One" - photo
Game of Thrones 6x08: Recensione e commento 8° episodio "No One" - photo
Game of Thrones 6x08: Recensione e commento 8° episodio "No One" - photo
Game of Thrones 6x08: Recensione e commento 8° episodio "No One" - photo
Game of Thrones 6x08: Recensione e commento 8° episodio "No One" - photo

Una puntata la 6x08 che è terminata in un modo sorprendente, ma forse non troppo. Siamo noi stessi spesso e volentieri a creare i nostri peggiori nemici ed è proprio questo il senso delle ultimissime scene, d'altronde non è un finale che ci regala un colpo di scena per il suo esito ma sicuramente si per il modo in cui è arrivato. In tanti preferiscono le puntate di Game of Thrones più adrenaliniche, ma leggere dei dialoghi e delle situazioni comunque splendide che aiutano ad una forte caratterizzazione dei personaggi è da sempre un tratto che contraddistingue questa serie unica rispetto alle altre. Tanto per gli amanti dell’ epicità c’è una garanzia in vista della 6x09 e 6x10: tornerà anche Miguel Sapochnik che ha diretto magistralmente l’episodio “Hardhome” ormai passato alla storia. Chissà se sulle distese del Nord dianzi a Grande Inverno sarà scritta un’altra pagina indelebile nella storia della serialità.

Game of Thrones 6x08: Recensione e commento 8° episodio "No One"

Clicca mi piace alle pagine Facebook Game of Thrones - Il Trono di Spade Italia,l'immane disgusto di Varys nei confronti dell'umanità,Kit Harington e Richard Madden Fan Page, Kit Harington Italia, Jon Snow the Bastard Italia, Valar Morghulis Il Trono di Spade Italia,Serializzati , Game of Thrones fan page - ITA -,Nikolaj Coster-Waldau Sophie Turner Italia e il gruppo Valar Morghulis - Il trono di spade Italia, Il Trono di Spade Italia - I Sette Regni!

Crediti: HBO