Game of Thrones 6: Jon Snow, il trailer e il marketing geniale della HBO

Jon Snow e il geniale marketing di HBO
Ecrit par

Con il primo teaser trailer di Jon Snow è ufficialmente iniziato il percorso verso Game of Thrones 6 con HBO pronta ad una campagna marketing aggressiva e geniale. Scopri di più.

Il teaser poster ci aveva lanciato un indizio, poi confermato con l'arrivo del primo teaser trailer ufficiale: Game of Thrones 6 sta per tornare e HBO ha iniziato la sua campagna pubblicitaria puntando tutto sull'unico personaggio che in questo momento conta davvero, Jon Snow. La scelta, lungimirante e oculata, mostra quanto il network statunitense abbia capito i fan della serie e quanto abbia deciso di puntare su di loro e sulle loro emozioni per aumentare l'hype e accompagnarli con gioia verso i nuovi episodi. In questi anni i pubblicitari del canale tv non hanno quasi mai sbagliato un colpo e anche quest'anno hanno compiuto la scelta giusta, forse la più geniale di tutte. Sapevano che al centro dei discorsi ci sarebbe stato Jon Snow: lo hanno capito sin dallo sciagurato finale della quinta stagione, quello che ha apparentemente ucciso il personaggio, aggiungendolo alla lista dei morti celebri all'interno dello show. Lo smaliziato spettatore ha subito capito che c'era più di qualcosa che non andava, che le cose probabilmente sarebbero andate in modo diverso. Da li in poi è stato un moltiplicarsi di opinioni, poi diventate teorie, poi trasformatesi in certezze. HBO ha colto questi umori e ha deciso di sfruttarli al massimo per costruire quella che sarà una campagna di marketing tutta costruita su Jon Snow.

Game of Thrones 6: Jon Snow, il trailer e il marketing geniale della HBO

Avevano provato a convincere i fan che il personaggio interpretato da Kit Harington fosse davvero morto, lo hanno fatto consapevoli che il pubblico non ci sarebbe mai cascato. Da tempo l'audience di film è serie tv è diventato molto più smaliziato di quanto si possa pensare. Anni di scherzi e tranelli hanno messo gli spettatori sull'attenti: ogni fan è sempre pronto a cogliere le più segrete sfumature del suo show preferito, internet ha imbastito un sano tavolo di dibattito per sviluppare teorie e capire molte cose e il pubblico è diventato talmente smaliziato da aver sviluppato una sorta di refrattario disturbo nei confronti degli scherzi e delle prese in giro. Basti pensare al modo in cui tutti i fan di The Walking Dead hanno capito subito che la morte di Glenn non era certa come era inizialmente apparso o a quello in cui gli appassionati di 007 hanno capito la reale identità del personaggio di Christoph Waltz ancora prima che Spectre arrivasse nelle sale. Sperare di far fesso il pubblico è diventato impossibile e così per Game of Thrones 6 si è deciso di prendere la palla al balzo e di smetterla con la stucchevole pantomima sulla presunta morte di Jon Snow.

Game of Thrones 6: Jon Snow, il trailer e il marketing geniale della HBO

Il primo poster ha rotto gli indugi mostrandoci il volto del personaggio vivo e ricoperto da un rivolo di sangue; il teaser trailer ha ancora una volta messo Harington al centro della scena, ricordandoci il modo in cui è morto e il destino che lo lega a tutti gli Stark. Si è puntato tutto su di lui perché è di lui che si parlerà da qui all'inizio della serie, perché è su di lui che ci si interrogherà fino alla fine. Qualcuno era pronto a scommettere che HBO avrebbe portato avanti il gioco Jon vivo/ Jon morto sino alla fine. I pubblicitari del network hanno invece deciso di puntare effettivamente tutto su di lui, ma da un punto di vista diverso. La questione non è più la sua salvezza, ma il modo in cui è rimasto vivo, quello con cui tornerà in vita, come lo farà e quali trasformazioni subirà. La genialità sta tutta in questa inedita chiave di lettura: inutile guardare al passato e a questioni riguardanti la quinta stagione. Jon è vivo, noi lo abbiamo capito e HBO lo ha confermato, costruendo un accordo di reciproca fiducia; è giunto il momento di guardare al futuro e a quello che succederà con chi in qualche modo sarà ancora tra noi. Basta pensare alla quinta stagione, è il momento di parlare della sesta.

Segui le pagine Facebook Game of Thrones - Il Trono di Spade Italia, l'immane disgusto di Varys nei confronti dell'umanità, Kit Harington e Richard Madden Fan Page, Kit Harington Italia, Jon Snow the Bastard Italia, Valar Morghulis Il Trono di Spade Italia Natalie Dormer Italia, Serializzati!

Fonte: Time.com - Crediti: Youtube, Archivi web, HBO