Game of Thrones 6: Emilia Clarke vs Lena Headey, sfida in famiglia agli Emmy 2015

Lena Headey vs Emilia Clarke, sfida in famiglia agli Emmy Awards 2015
Ecrit par

Le nomination degli Emmy Awards 2015 vedono candidate come miglior attrice non protagonista Emilia Clarke e Lena Headey per i loro ruoli in Game of Thrones. Chi la spunterà?

Gli Emmy Awards 2015 hanno svelato al pubblico le loro nomination per la grande notte del 20 settembre quando al Nokia Theater saranno assegnati gli Oscar della televisione. Game of Thrones ha fatto la parte del leone conquistando 24 candidature, un record per lo show di David Benioff e Dan Weiss ottenuto nella sua stagione più criticata dai fan. Il risultato è frutto anche dell’assenza di Breaking Bad, che aveva sempre surclassato nelle scorse annate lo show della HBO. La sorpresa è stata la doppia candidatura nella categoria come miglior attrice non protagonista in un drama dove ci sarà una sfida in famiglia: Emilia Clarke (guarda le foto alla première di Terminator), interprete di Daenerys Targaryen sfiderà Lena Headey che presta il volto a Cersei Lannister. Uno scontro ta le due che si ripete, dopo che la prima ha ereditato dalla seconda i panni di Sarah Connor nel nuovo “Terminator Genysis”. Ma chi ha più possibilità di portarsi a casa l’ambita statuetta e succedere così a Anna Gun, premiata lo scorso anno per Breaking Bad?

Emilia Clarke è stata duramente criticata dai fan più accaniti dei libri di Martin per la sua interpretazione in Game of Thrones 5. Molto spesso considerata mono espressiva l’attrice è stata però protagonista indiscussa delle puntate più interessanti e di alcuni dialoghi molto apprezzati dalla critica, compreso il primo con il collega Peter Dinklage. Daenerys Targaryen ha mostrato come ne Il Trono di Spade non ci sia una vera e propria protagonista con molte story line, come dimostra infatti la candidatura in supporting e questa è la vera forza della serie HBO. Emilia Clarke è molto difficile che porti a casa la statuetta però, dato che gli sceneggiatori le hanno cucito addosso una parte sin troppo elementare rispetto a quella di Cersei Lannister. La seconda candidata in casa Game of Thrones è la più autorevole candidata ad alzare l’ambito premio: la neo mamma Lena Headey ha regalato un’interpretazione pazzesca e strappato applausi da pubblico e critica per come ha saputo gestire il proprio personaggio nella quinta stagione. Dialoghi ben costruiti, una parte molto interessante e abbastanza fedele ai libri. Tra le due senza ombra di dubbio, non ce ne voglia Emilia, ma Lena ha sicuramente avuto una marcia in più e la seconda nomination della carriera potrebbe essere quella giusta. Le rivali delle due throners sono Joanne Froggart di “Downton Abbey”, Christine Baranski di “The Good Wife”e Uzo Aduba “Orange Is the New Black”, ma questa volta non ci dovrebbero essere sorprese. Certo se anche Peter Dinklage dovesse vincere si potrebbero aprire scenari interessanti: due Lannister o Daenerys più Tyrion sul trono della televisione, in attesa magari di conquistare quello di spade.

Clicca mi piace alle pagine Facebook Game of Thrones - Il Trono di Spade Italia, L'immane disgusto di Varys nei confronti dell'umanità Seriamente Tv, Kit Harington e Richard Madden Fan Page, Le manze di Game of Thrones, Lena Headey & Cersei Lannister Italy, Daenerys Targaryen, nata dalla tempesta ϟ!

Crediti: Web, YouTube