Game of Thrones 5: Kit Harington racconta il momento di Jon Snow (SPOILER)

Jon Snow sta cambiando, parola di Kit Harington!
Ecrit par

Quanto accaduto a Jon Snow nell'ultima puntata di Game of Thrones 5 non ha lasciato indifferenti i fan. A raccontare il momento del personaggio ci ha pensato, in una recente intervista, lo stesso Kit Harington. Leggi le sue parole.

Jon Snow sta cambiando. É questo il dato incontrovertibile che emerge dalle ultime puntate di Game of Thrones 5. Nell'episodio 5x03 intitolato “High Sparrow” il nuovo Lord Comandante dei Guardiani della Notte è stato costretto a prendere la sua prima decisione difficile sulla barriera. Se non avete ancora visto la puntata vi invitiamo a non andare oltre per non essere sommersi dagli spoiler. Jon ha infatti ucciso a sangue freddo il cattivissimo Ser Janos, reo di non aver rispettato un suo ordine e di aver messo in dubbio la sua autorità. Una scena molto dura, segno di un ragazzo che sta imparando dai suoi errori e sta diventando sempre più freddo e determinato nel perseguire i suoi obiettivi. Il personaggio era sempre stato di indole buona, incapace di compiere azioni del tutto malvagie. Ora le cose sono cambiate: nel mondo di Westeros non esiste pietà o perdono e sulla Barriera bisogna lottare con le unghie e con i denti per sopravvivere. Lui lo sa, e da nuovo comandante ha deciso di mostrare a tutti che le cose sono cambiate. É stata una scena dura e difficile, un momento tormentato anche per il personaggio. A raccontarlo ci ha pensato lo stesso Kit Harington, in una recente intervista a EW ripresa anche da BadTV.

L'attore ha voluto mettere in parallelo questa uccisione con un momento ben preciso nella seconda stagione, quello dell'arrivo di Ygritte nella sua vita. “C’è una grandiosa contrapposizione rispetto alla situazione in cui si trovava Jon nella seconda stagione – ha raccontato - quando ha catturato Ygritte e sapeva che avrebbe dovuto ucciderla ma non poteva farlo perché era una persona troppo buona. In quel momento ha provato la stessa cosa. Sta pensando: ‘Posso uccidere un uomo a sangue freddo? ’. E questa volta lo fa. E’ un grande cambiamento per Jon”. La forza di fare una scelta del genere è stata naturalmente facilitata dalla natura abbastanza cattiva dell'uomo: “Ritengo che Jon sappia, in qualche modo, che Slynt non è un uomo giusto e ha compiuto delle cose cattive e quello gli permette di avere la forza di farlo”. L'attore ha poi affrontato le conseguenze morali della sua azione, il suo rapporto con la più stretta attualità e la violenza della serie e la grandezza del suo Jon Snow: “Sembrava un momento molto oscuro a causa delle news attuali, quello che accade continuamente. E lo sto facendo davanti a una telecamera, non sembrava veramente giusto. Non ti puoi nascondere dall’orrore degli eventi drammatici e dalle cose che si vedono nei telegiornali ogni giorno – ha proseguito - Ma mostrare Jon che lo fa, a prescindere dalle ragioni giuste o sbagliate… questo è un personaggio che amo ed è veramente importante per questa storia, e vederlo commettere questo omicidio a sangue freddo, quello per me è stato il momento più controverso di questa stagione”. Game of Thrones 5 continua a stupire e regalarci soddisfazioni; con un Jon Snow così il divertimento non può che aumentare.

Clicca mi piace alla pagina Facebook Game of Thrones - Il Trono di Spade Italia e visita la community italiana Game of Thrones Italian Fan e la relativa pagina Facebook per rimanere aggiornato e partecipare alle discussioni sulla nuova stagione de Il Trono di Spade

Crediti: Google, Archivio web