FIFA 16: La rivincita (sportiva) delle donne

Alex Morgan in FIFA 16
Ecrit par

Le squadre femminili di FIFA 16 non vi sono andate a genio? Sappiate che siete soli! La più grande novità del calcio EA Sports è stata infatti accolta con entusiasmo dai giocatori secondo il team di sviluppo.

Dallo scorso settembre tutti gli appassionati di calcio virtuale sono stati chiamati a compiere la scelta videoludica più importante dell'anno, destinata a ripetersi ad ogni "stagione". FIFA 16 e PES 2016 sono infatti scesi in campo ad una settimana di distanza l'uno dal'altro, cercando di sedurre il folto pubblico di fan con tantissime novità, colpi di tacco e qualche piccola rivoluzione. EA Sports, ad esempio, ha scelto di introdurre per la prima volta nella storia del franchise FIFA le nazionali femminili, decisione che in prima battuta non è stata accolta troppo positivamente dai veterani della saga.

FIFA 16: La rivincita (sportiva) delle donne

Eppure il tocco "rosa" nei campi di FIFA 16 pare aver convinto i più, almeno a sentire il team di sviluppo. Come riportato dal portale VG247.it - che ringraziamo per la segnalazione -, "Peter Moore di Electronic Arts, in occasione della conferenza BlazerCon, tenutasi a Brooklyn, ha colto l’occasione per parlarne, affermando che, secondo le statistiche, considerando il totale delle squadre giocabili, il team femminile USA è al 23° posto delle squadre più giocate di FIFA 16". Il calcio femminile cattura dunque l'interesse della community, mentre Pro Evolution Soccer prova a stravolgere le carte in tavola puntando tutto sul free-to-play (PES 2016: Versione free-to-play annunciata da Konami). E voi, cosa ne pensate delle calciatrici targate Electronic Arts ?

Crediti: EA Sports