Festival di Venezia 2012 : 'Un giorno speciale', Filippo Scicchitano e Giulia Valentini si raccontano

Ecrit par

Filippo Scicchitano e Giulia Valentini, neppure 40 anni in due, sono i giovani attori protagonisti di 'Un giorno speciale', il film di Francesca Comencini presentato oggi al Festival del cinema di Venezia 2012. Scoprite chi sono su melty.it.

Entrambi romani, lui 19 anni, lei 20. Filippo Scicchitano è alla seconda esperienza cinematografica e alla seconda apparizione a Venezia, Giulia Valentini è una debuttante. Sono diventati attori per caso (dicono) e hanno il volto semplice della gioventù italiana. Forse 'Un giorno speciale' non ha riscosso a Venezia il successo che si attendeva (Curzio Maltese di "Repubblica" l'ha definita “potenzialmente un'ottima fiction televisiva”), ma ha dato una chance a due attori alle prime armi, portando sulle acque del Lido un vento di freschezza. Il film di Francesca Comencini è tratto dal romanzo di Claudio Bigagli, 'Il cielo con un dito' (Garzanti) ed è il terzo film in competizione dopo Gli Equilibristi di Ciprì, che aveva colto nel segno descrivendo un'Italia in cui la povertà e la disoccupazione raggiungono livelli record, e 'Bella Addormentata' di Bellocchio, già al cinema dal 6 settembre. Il film narra la storia di Gina, una ragazza che vuole fare l'attrice. D'accordo con la madre, decide di incontrare un politico che può aiutarla in cambio di favori sessuali. Prima che l'incontro avvenga, si imbatte in Marco, che grazie alla raccomandazione di un prete è appena riuscito a trovare lavoro come autista, sempre alle dipendenze del deputato. I due si innamorano, corrono per Roma e per le campagne, sbattono contro il muro del futuro in mano ai potenti (e ai depravati).

Filippo Scicchitano era già stato protagonista del film 'Scialla!' ed è stato definito “il nuovo Marcello Mastroianni” dal direttore della mostra Barbera. “Con questo paragone prendo i bagagli e torno a Roma – dice Filippo – A parte gli scherzi, è vero che adoro la commedia all'italiana, e attori quali Massimo Troisi, Alberto Sordi e Marcello Mastroianni. E' stato casuale per me diventare attore, sono andato al provino di 'Scialla!' solo perché il personaggio mi assomigliava". Filippo brilla per un senso dell'umorismo spiccato e tagliente, Giulia Valentini per la sua spontaneità: “Il personaggio di Gina mi assomiglia, dice e fa le cose che pensa – racconta l'attrice a repubblica tvAnche se il film non piacerà, io sono felice perché ho colpito la regista, e per questo sono stata scelta. Purtroppo è capitato anche a me di essere contattata per film porno o proposte scabrose dopo aver mandato un'email con la mia foto”. Due ragazzi veri che raccontano la cruda realtà romana. Sarà pure un tema da fiction, come dice Maltese, ma alla Comencini e ai due attori vanno i complimenti di melty.it per averlo portato a Venezia. Andrete a vederlo al cinema?