Fernando Torres al Milan: Il video degli errori più clamorosi

Fernando Torres a Terra
Ecrit par

Fernando Torres è sbarcato all'ombra della Madonnina per la sua nuova avventura con il Milan. L'attaccante però, nelle ultime stagioni ha mostrato un certo imbarazzo davanti alla porta: ecco una carrellata dei suoi errori più eclatanti.

Fernando Torres è sbarcato a Milano sabato 30 agosto, tra l'entusiasmo dei tifosi del Milan orfani di Mario Balotelli, dopo la sua partenza all'Arsenal. Al di là del clamore che riservato dai nuovi ultrà, El Nino non è un giocatore che attualmente vanta una forma invidiabile: è reduce da un'edizione disastrosa dei Mondiali 2014 con la Nazionale spagnola, e nelle prime amichevoli estive con il Chelsea il popolo del web lo ha addirittura sbeffeggiato come "DontScorres". Mentre i giornalisti sportivi, in questo momento, si dividono sul dilemma su chi possa avere guadagnato maggiormente da questo prestito (se il Chelsea o il Milan), spunta un video dove vengono riproposti gli errori più eclatanti di El Nino sotto porta.

Altri articoli su CalciomercatoAustralia-Spagna 0-3: Video gol Villa e Torres Mondiali 2014Fernando Torres: Quando i gol sbagliati diventano un tormentone su TwitterCalciomercato: Milan su Borini, Torres e Negredo per l'attaccoMilan-Lazio 3-1: Video gol 1^ Serie A 2014-2015

Fernando Torres al Milan: Il video degli errori più clamorosi

I tifosi del Milan si staranno quindi già preoccupando, e con loro Pippo Inzaghi che ha il compito di rimettere in sesto una squadra in declino. Torres è comunque reduce da una carriera di alti livelli in grandi club europei: lo spagnolo cresce nelle giovanili dell' Atletico Madrid (2000-2007), prima di esplodere definitivamente al Liverpool (2007-2011) per poi stabilirsi al Chelsea di Roman Abramovich dal 2011 al 2014. Approda finalmente in rossonero (ai cui colori era stato accostato ai tempi di Madrid) con la formula del prestito biennale (con opzione per il terzo), al termine di una trattativa conclusa sulla cifra-base di 4 milioni di euro più bonus.

Crediti: Youtube, Ian Hodgson, Solo / Visual Press Agency