Femen: Foto dell'incendio nel covo di Inna Shevchenko, è sabotaggio?

Inna Shavchenko sconvolta dal rogo
Ecrit par

A Parigi, divampano le fiamme nel teatro occupato Lavoir, sede delle Femen di Inna Shevchenko. Il nucleo femminista francese lancia l'accusa dal proprio profilo Facebook: vogliono fermarci. Le immagini su melty.it.

Parigi brucia. Anzi, è il covo delle Femen di Francia ad andare a fuoco. Il quartier generale delle celebri femministe in topless nella Ville Lumière, al centro dei reportage esclusivi di melty.it, è stato colpito da un incendio all’alba di domenica 21 luglio. E’ lo stesso gruppo di attiviste a dare la notizia sul proprio profilo Facebook: “Il centro di addestramento delle Sextremist (le estremiste del sesso, n.d.r) è stato sconvolto da un rogo che si è prodotto alle 5,30 di questa mattina (…) Le conseguenze sono disastrose: un intero piano del Lavoir Moderne Parisien è andato distrutto. Gli esperti criminologi sono al lavoro per stabilire l’origine dell’incendio”.

L’evento nefasto, secondo la leader ucraina Inna Shevchenko (recentemente intervistata in esclusiva da melty.it), potrebbe essere un tentativo di sabotaggio: “Sarebbe facile pensare ad una combustione accidentale, se non fosse che riceviamo continuamente minacce di violenza anti-Femen”, è il commento della pasionaria del Mar Nero. Nel frattempo, sui social network si moltiplicano gli attestati di solidarietà all’indirizzo dell’organizzazione femminista, in prima linea per i diritti delle donne e contro ogni gerarchia religiosa. Al di là di ambiguità e contraddizioni che circondano l’universo Femen (senza contare le accuse di islamofobia delle scorse settimane), eventuale atti intimidatori vanno condannati senza riserve.

Crediti: franceinfo.fr, repubblica.it, facebook femen