Fedez: "Barbara d'Urso simbolo del giornalismo che non mi piace"

Fedez | Barbara d'Urso
Ecrit par

Intervistato da Chi, Fedez spiega perché si travestirà da Barbara d'Urso nel videoclip del brano "Non c'è due senza Trash". Scopri le sue dichiarazioni su melty.it.

Oramai non è più un mistero: il prossimo singolo di Fedez sarà "Non c'è due senza trash", un brano contenuto nell'album "Pop-Hoolista" nel quale si parla anche della televisione italiana in chiave fortemente satirica. Sono in corso d'opera proprio in questi giorni le riprese del videoclip che vedrà la partecipazione di alcuni rapper, dell'amico J-Ax e di alcuni travestimenti che metterà in "scena" proprio Fedez: fra questi, c'è anche la parodia di Barbara d'Urso. "Barbara d'Urso rappresenta una certa tv e un certo tipo di giornalismo che non mi piace..." - ah rivelato a Chi - "(la d'Urso, ndr) vuole e ha la necessità di essere sempre dalla parte del popolo ma, a mio parere, è poco credibile. Non attacco la persona Barbara d'Urso ma ciò che rappresenta".

Fedez: "Barbara d'Urso simbolo del giornalismo che non mi piace"

Fedez prende in giro Barbara d'Urso anche nel suo tour: nella scenografia del Pop-Hoolista Tour, infatti, la conduttrice appare al centro del palco vestita da Madonnina e - attorno ad essa - girano delle facce di alcuni vip. Il rapper spiega: "È un'immagine perfetta! La d'Urso in quella scena è come un santino e intorno c'è il suo salotto. Nel testo di quella canzone dico: i poveracci muoiono di fame e non riescono a pagare le bollette a fine mese, ma nel tuo studio ci saranno 400 luci accese. Mi sono informato. Anche su lacune e cadute di stile delle sue trasmissioni...".

Crediti: web , twitter