Fantacalcio, voti Gazzetta Udinese-Sampdoria 1-4: highlights e analisi

Roberto Soriano esulta insieme ai compagni dopo il gol
Ecrit par

Fantacalcio, i voti Gazzetta di Udinese-Sampdoria della 35^ giornata di Serie A. Una doppietta di Soriano e i gol dei ghanesi Duncan e Acquah avvicinano i blucerchiati all'Europa League. Di Natale sigla il suo 14esimo gol in stagione.

Fantacalcio, i voti Gazzetta di Udinese-Sampdoria 1-4 della 35a giornata di serie A. La Samp torna a vincere dopo sei partite di digiuno e lo fa con un poker a Udine. Grandi protagonisti Roberto Soriano e Luis Muriel, autori di gol e giocate che trascinano la squadra blucerchiata sempre più vicino all'obiettivo Europa League. Soriano sigla una doppietta e si porta quota 9 gol in stagione. Muriel va vicino al gol più volte ma è assist man nel finale per il gol di Duncan. Acquah, un altro ghanese segna il 3-0 e il suo secondo in assoluto in A. Di Natale lascia comunque il segno sulla gara, con il suo 14esimo gol e il 207 in A. La Samp è apparsa di molto superiore nella manovra e nella qualità delle sue giocate, nonostante le assenze di Romagnoli e De Silvestri. I voti di Udinese-Sampdoria. UDINESE: Karnezis 6,5; Widmer 6, Danilo 5,5, Domizzi 6, Piris 6; Hallberg 4,5 (dal 27′ s.t. Heurtaux 6); Pinzi 5, Guilherme 4,5, Kone 4,5 (dall’11’ s.t. Aguirre 5); Gejio 4,5 (dal 1′ s.t. Thereau 5,5), Di Natale 6. SAMPDORIA: Viviano 6; Wszolek 6,5 (dal 30′ s.t. Cacciatore 6), Silvestre 6,5, Munoz 6,5, Regini 6 (dal 36′ s.t. Coda sv); Acquah 7, Palombo 6,5, Duncan 7,5; Soriano 7,5; Muriel 6, Eto’o 6 (dall’11’ s.t. Djiordjevic 6). >>>> Qui i voti di Empoli-Fiorentina e Parma-Napoli

Fantacalcio, voti Gazzetta Udinese-Sampdoria 1-4: highlights e analisi

La cronaca di Udinese-Sampdoria. Stramaccioni affida l'attacco Geijo, con Guilherme a fare il trequartista. In difesa rientra Hertaux ma si accomoda in panchina. La sorpresa è a centrocampo: parte titolare Melker Hallberg, 19enne svedese in sostituzione di Allan e Badu. Occasione anche Pinzi. Nella Samp Munoz e Wszolek vengono scelti da Mihajlovic al posto degli squalificati Romagnoli e De Silvestri. Squadre speculari con un 4-3-1-2. Soriano è il trequartista blucerchiato. Prima del fischi d'inizio grande festa del Friuli per Totò Di Natale, che con il gol di domenica scorsa si è porta a quota 206, un gol in più del mito Roberto Baggio. La partita complice il primo vero caldo stagionale stenta a decollare. Le motivazioni sono tutte per la Samp, che deve difendersi dall'assalto alla qualificazione Europa League. La Samp si dimostra più pericolosa e alla prima vera occasione va in vantaggio. Wszolek salta Piris e Soriano gira in porta il suo cross teso. Per il centrocampista italo-tedesco è l'ottavo gol in campionato. L'Udinese ci ha provato in diverse occasioni con sette tiri ma solo uno nello specchio. La Samp una volta andata in vantaggio ha amministrato il risultato, difendendo la porta di Viviano.

Nella ripresa la partita decolla anche per l'atteggiamento dell'Udinese, che si spinge in avanti e lascia le praterie agli attaccanti blucerchiati. Dopo soli cinque minuti di gioco la Samp va vicino al 2-0 per ben tre volte nella stessa azione. Karnezis fa il miracolo su Muriel, Duncan colpisce il palo sulla ribattuta e di nuovo Muriel colpisce a botta sicura ma trova il corpo di Domizzi che salva la sua porta. Al 12' su una punizione di Di Natale Thereau va in gol ma il guardialinee annulla il gol per una posizione di fuorigioco molto dubbia. L'Udinese non ci sta e al 13' va vicino al pareggio con Widmer, il cui colpo di testa scheggia il palo e finisce sul fondo. La Samp si divora il 2-0 con Djordjevic, che tutto solo si fa toccare quanto basta la sua conclusione per mandarla in angolo. Al 18' però la Samp raddoppia. Una palla vagante in area finisce sui piedi di Djordjevic: deviazione di Karnezis e piattone di Soriano, che sigla la doppietta. Gli schemi saltano ma è sempre la Samp a rendersi pericolosa. In un altra occasione Acquah sfiora il 3-0 con un piattone a rimorchio. Il ghanese però al 35' non perdona in contropiede e sigla il suo primo gol in questa stagione. I padroni di casa ritornano all'attacco e al 41' segnano il gol della bandiera con Di Natale, bravo a procurarsi il rigore e a segnare dal dischetto il 14esimo gol stagionale. Tre minuti dopo però la Samp cala il poker e la firma è di Duncan, su grande assist di Luis Muriel.

Crediti: web , lapresse