Fantacalcio: Consigli formazioni su Milan-Sampdoria e Torino-Bologna

Vincenzo Montella e Massimo Ferrero nel giorno della presentazione
Ecrit par

Per il fantacalcio i consigli formazioni su Milan-Sampdoria (20,45) e Torino-Bologna (18.00). Mihajlovic pensa al 4-4-2. Nel Bologna Destro è squalificato.

Due sfide affascinanti e con alcuni incroci tra passato e presente. Gli anticipi della 14a giornata di Serie A sono Torino-Bologna, in programma alle 18.00, e Sampdoria-Milan, alle 20,45. TORINO-BOLOGNA. I granata sono reduci dalla bella vittoria per 1-0 sull'Atalanta e vogliono continuare sulla stessa strada. Rispetto a Bergamo non sono previste novità nella formazione. Benassi non ce la fa e quindi il 3-5-2 di Ventura è lo stesso: Padelli tra i pali, Bovo, Moretti e Glik in difesa; Baselli, Acquah e Vives a centrocampo; Bruno Peres e Molinaro sulle fasce; la coppia Quagliarella e Maxi Lopez in attacco. Anche il Bologna spera di continuare nella striscia positiva: nelle ultime tre partite la squadra di Donadoni ha conquistato sette punti, risalendo al quartultimo posto in classifica. A Torino tuttavia i rossoblù arrivano con qualche problema di formazione. In attacco non c'è Destro, squalificato dal giudice sportivo. In difesa sono due in dubbio. Maietta è reduce da una frattura al setto nasale e un trauma cranico da uno brutto scontro con la Roma; l'altro è Rossettini, fermatosi in allenamento per un mal di schiena acuto. Ferrari e Oikonomou sono allertati ma Gastaldello e Masina sono sicuri del posto; a centrocampo Brighi, Donsah e Diawara e in attacco il tridente dovrebbe essere Rizzo, Giaccherini e Mancosu. I grande ex della gara è Matteo Brighi, due stagioni a Bologna.

>>> Leggi su melty <<< I voti ufficiali Gazzetta di Milan-Sampdoria 4-1 Fantacalcio 2015-2016

>>> Leggi su melty <<< I voti ufficiali Gazzetta Torino-Bologna 2-0 Fantacalcio 2015-2016

Fantacalcio: Consigli formazioni su Milan-Sampdoria e Torino-Bologna

MILAN-SAMPDORIA. Da due settimane c'è Vincenzo Montella sulla panchina blucerchiata, colui che per uno scherzo del destino è già stato il successore di Sinisa Mihajlovic a Firenze. La Samp sta vivendo un momento di transizione e la partita con il Milan può risultare decisiva per far partire il ciclo di Montella, partito male domenica scorsa a causa della sconfitta a Udine. Montella deve fare i conti con la squalifica di Zukanovic e le condizioni di Viviano. Il portiere dovrebbe farcela anche se vanno valutate le sue condizioni a ridosso del match. L'unica novità è Regini sulla sinistra. La probabile formazione della Samp: Viviano; De Silvestri, Silvestre, Moisander, Regini; Soriano, Fernando, Barreto; Carbonero; Eder, Muriel. Mihajlovic gioca per la prima volta contro la squadra stadio che lo ha visto protagonista nelle ultime due stagioni. Il tecnico sta pensando di passare dal 4-3-3 al 4-4-2. La prima vittima potrebbe essere Cerci, anche se nelle ultime ore le sue quotazioni stanno aumentando e sembra che possa giocare anche nel ruolo di esterno nel centrocampo a quattro. Poli sarebbe il secondo centrale di centrocampo. In attacco scendo le quotazioni di Luiz Adriano, mentre salgono quelle di Niang. Ecco la probabile formazione rossonera: Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Cerci, Montolivo, Poli, Bonaventura; Bacca e Niang.

Crediti: Rai, web