Fantacalcio 2015-2016: Voti Gazzetta e assist Inter-Fiorentina 1-4

Josip Ilicic mentre calcia un rigore
Ecrit par

I voti Gazzetta di Inter-Fiorentina 1-4 della 6^ Serie A. Spicca l'8,5 a Kalinic, autore di una tripletta e il 7,5 più assist ad Alonso. Nei nerazzurri Handanovic va in negativo.

La pubblicazione delle pagelle Fantacalcio è sempre un momento atteso e se la partita ha offerto cinque gol ancor di più (qui Inter-Fiorentina 1-4: Highlights, gol Kalinic e sintesi). I voti Gazzetta di Inter-Fiorentina 1-4 sono uno stillicidio da una parte e un autentico trionfo dall'altra. Nessuno poteva immaginare un risultato così e così rotondo alla vigilia. Forse è per questo che i colleghi della Gazzetta dello Sport non hanno risparmiato voti negativi ai nerazzurri. Ecco i voti Gazzetta Inter e di seguito i commenti: Handanovic 4 più quattro gol subiti e l'ammonizione, Miranda 4 più l'espulsione, Ranocchia 5,5, Santon 4,5, Telles 5, Medel 5 più l'ammonizione, Guarin 5 più l'ammonizione, Kondogbia 4,5 più l'ammonizione, Perisic 4, Felipe Melo 5 (Brozovic s.v.), Biabiany 5,5, Icardi 5,5 più la rete, Palacio 4,5. Per quanto ci riguarda i voti sono più o meno in linea con le prestazioni dei singoli calciatori. Forse avremmo penalizzato ancora di più Handanovic. Se la partita dell'Inter si è messa sul binario sbagliato lo si deve alla grossa ingenuità del portiere sloveno dopo appena due minuti di gioco. Nel pesare gli episodi sicuramente il rigore commesso da Handanovic pesa un po' di più degli altri. Altra grossa ingenuità l'ha commessa Miranda nell'azione della sua espulsione. Kalinic era avanti ma l'attaccante croato non è così veloce da poter fare 30 metri palla al piede: bastava recuperare e sperare in un intervento da giallo. In 11 contro 11 forse l'Inter avrebbe potuto attaccare meglio e soffrire meno il possesso palla dei viola con qualche accorgimento nella ripresa. In attacco meritava qualcosa di meno Palacio, davvero inesistente questa sera. Ecco i voti Gazzetta della Fiorentina e il commento: Tatarusanu 5,5 più il gol subito, Alonso 7,5 più assist, Go. Rodriguez 7, Roncaglia 6,5 Astori 7, Tomovic 6,5, Gilberto 6, Badelj 7,5, Fernandez 6, Borja Valero 7,5, Vecino 7,5, Kuba 6,5, Ilicic 8 più gol e assist, Kalinic 8,5 più tre gol.

Per come ha interpretato la gara Marcos Alonso meritava l'8 in pagella. E' chiaro che nulla è stato lasciato al caso e che Paulo Sosa gli ha chiesto di attaccare lo spazio e l'uomo sulla sua fascia, ovvero Santon. Lui ha fatto anche meglio saltando l'uomo nell'azione del 3-0, facendo del possesso palla ragionato e delle verticalizzazioni improvvise un marchio di fabbrica comune ai suoi compagni. In difesa il 7 a Gonzalo Rodriguez e Astori è meritato perché i due hanno avuto sempre la lucidità di tenere la difesa alta e pressare alto gli attaccanti nerazzurri. Quando si dice che le partite si vincono a centrocampo non è sempre vero ma in questo caso sì. La Fiorentina ha battuto l'Inter grazie a un possesso palla e una rete di passaggi che hanno annichilito l'avversario perché sempre finalizzato alla verticalizzazione verso gli esterni. Vedi l'azione di Alonso sul terzo gol o il passaggio verso Kalinic nell'azione che ha portato Miranda a commettere fallo da ultimo uomo. Ecco perché i 7,5 a Borja Valero, Badelj e Vecino sono voti più che giusti. Ah, quest'ultimo è da prendere alla prossima asta perché sta crescendo tanto. Sulla coppia Kalinic-Ilicic ci sono poche parole. L'attaccante non ha sbagliato nulla ma Ilicic non è stato da meno ed è stato lui a provocare il 2-0 e a consegnare la palla nel definitivo 4-1. Se c'è qualcuno che merita 10 al termine della sfida si San Siro è l'allenatore Paulo Sosa. La Fiorentina giocava bene anche con Montella ma il portoghese si è dimostrato un grande tattico da ottimo centrocampista qual era. La scelta di giocare a tre per dominare in mezzo al campo e non aspettare l'Inter è stata azzeccata da subito. La palla è quasi sempre stata tra i piedi dei viola e alla fine i quattro gol non sono un caso. (i voti Gazzetta e assist di Napoli-Juventus 2-1)

Crediti: web