Fabio e Mingo fuori da Striscia la Notizia: Verità o gag?

Fabio e Mingo | Striscia la Notizia
Ecrit par

Nella puntata del 23 aprile, Il Gabibbo di Striscia la Notizia ha annunciato l'allontanamento degli inviati pugliesi Fabio e Mingo dal cast del tg satirico di Canale5. Una gag o c'è qualcosa di grave dietro?

Ha lasciato tutti con il dubbio addosso la decisione presa di Striscia la Notizia di annunciare in diretta televisiva l'allontanamento momentaneo dal gruppi di inviati due vere e proprie colonne portanti del telegiornale satirico di Canale Cinque: ovvero Fabio e Mingo. La notizia è rivelata in onda nella puntata del 23 aprile dalla viva voce del Gabibbo: "Cari telespettatori, abbiamo ricevuto una segnalazione che può mettere in discussione il rapporto di fiducia con la redazione pugliese di Fabio e Mingo. Da subito sono sospesi da inviati. Quando tutto sarà chiaro vi faremo sapere. Qui siamo a Striscia, mica a MasterChef". Battutina rivolta a Masterchef a parte (che fa più piangere che ridere), dobbiamo obbligatoriamente sottolineare il fatto che l'annuncio si è consumato con fare piuttosto spiritoso invece che in maniera seriosa.

Fabio e Mingo fuori da Striscia la Notizia: Verità o gag?

L'annuncio fatto dal pupazzone rosso, la voglia di spettacolarizzare il tutto mandando in onda la notizia oltre le 21: 00, le risatine registrate in sottofondo e la chiosa finale di Ficarra e Picone quasi giocosa: elementi che, se letti sotto questa chiave, potrebbero essere i principi di una semplice gag che vedremo in onda nella prossime settimane. Non a caso, Fabio e Mingo non sono nuovi all'ideazione di nuove rubriche: dal Tg dello Spreco al ProvolOscar, passando per i sindaci fotocopia. Che sia tutta una gag acchiappa-ascolti?

Qualcun'altro, invece, sembra aver preso molto più seriamente questo presunto ammonimento, tanto da andare alla ricerca di possibili sgarri fatti dal duo barese. Sui quotidiani online si parla di una possibile denuncia partita dall'ASL di Pescara secondo cui i due inviati avrebbero montato ad arte un servizio per screditare i diretti interessati. Nel frattempo sul web sono scomparsi tutti i contatti di Mingo (persino dal suo sito ufficiale) e dall'Ufficio Stampa di Striscia arrivano solo "no comment". L'addio di Fabio e Mingo sarà un bluff oppure i due inviati hanno realmente combinato qualcosa di grave?

Crediti: Mediaset, archivio web